SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
RAMMARICO

Cittadella, il dg Marchetti: "Col Lecce abbiamo imposto il nostro gioco"

Scritto da Filippo Verri  | 

Ai microfoni de Il Gazzettino, Stefano Marchetti, dg del Cittadella, ha analizzato il momento vissuto dai granata in campionato. Le sue parole sono state riportate da TMW:

"Siamo sicuramente confortati dalle prestazioni perché la squadra gioca bene, crea molto e segna. Di contro, abbiamo perso delle partite in maniera abbastanza chiara, con errori individuali e in certi momenti senza riuscire a esprimerci come volevamo".

Sulla sconfitta contro il Lecce: "Proprio perché di solito giochiamo corti e aggressivi, se non si tengono bene le distanze e non si mantiene un certo tipo di atteggiamento, dato che la serie B è una categoria molto competitiva, si va in difficoltà se a una squadra si concede troppo campo. Il punto lo abbiamo capito, sappiamo dove intervenire e adesso ci vuole la risposta in gara. Detto questo, ho sempre visto un Cittadella che ha imposto il proprio gioco, mettendo in difficoltà qualunque avversario, ma che ha preso qualche gol di troppo, aspetto su cui c’è da migliorare. Puoi vincere e perdere con tutti, non siamo inferiori a nessuno, ma in grado di giocarcela con ognuna, a patto di usare le nostre qualità e caratteristiche, senza le quali si diventa vulnerabili. È li che dobbiamo crescere, mettendo quella rabbia, quella cattiveria e quell’aggressività che gli avversari quasi sempre ci riconoscono".