GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
CONVOCAZIONI

Baschirotto-Strefezza sorprendono, Mancini (per ora) non li nota

Scritto da Andrea Sperti  | 

Roberto Mancini, ct della Nazionale Italiana, ha convocato 29 giocatori per le sfide contro Inghilterra ed Ungheria di Nations League. Sono tre le novità nel gruppo azzurro, dato che è arrivata la prima convocazione per i due portieri Vicario e Provedel ed il difensore Mazzocchi. 

Il gruppo degli azzurri partirà giovedì 22 settembre alla volta di Milano, dove resterà il giorno dopo il match con l'Inghilterra per poi trasferirsi a Budapest domenica 25 e far infine rientro in Italia nella notte al termine della gara con l'Ungheria. In relazione alla concomitanza del ritiro della Nazionale con le Elezioni Politiche 2022, previste domenica 25 settembre, saranno valutate nei prossimi giorni le modalità per permettere al personale della delegazione di poter esercitare il diritto di voto, garantendo al tempo stesso la partecipazione alla gara del 26 settembre con l'Ungheria. Le vigenti disposizioni normative non consentono di votare al di fuori del proprio luogo di residenza per coloro i quali si trovino momentaneamente in altra sede, ad eccezione di ipotesi tassativamente previste per limitate categorie di personale. Il programma della squadra, per questo, potrebbe subire variazioni tra sabato 24 e domenica 25 che saranno tempestivamente comunicate.

Ecco di seguito l’elenco completo degli azzurri convocati da Mancini: 

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Empoli);

Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Emerson Palmieri (West Ham), Federico Gatti (Juventus), Luiz Felipe (Betis Siviglia), Pasquale Mazzocchi (Salernitana), Rafael Toloi (Atalanta);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Tommaso Pobega (Milan), Sandro Tonali (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Matteo Cancellieri (Lazio), Wilfried Gnonto (Leeds), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Napoli), Gianluca Scamacca (West Ham), Alessio Zerbin (Napoli).

Ora, siamo giornalisti e vogliamo comportarci come tali ma permetteteci un appunto riguardo queste convocazioni. Non vogliamo fare nomi o dire chi sarebbe dovuto restare a casa per far spazio ad alcuni giocatori del Lecce ma ci dispiace parecchio di non vedere Federico Baschirotto e Gabriel Strefezza in questa lista di nomi.

Il primo ha disputato 7 partite praticamente perfette ed è il giocatore con più recuperi in Serie A, 85 dall’inizio del campionato. Il secondo, seppur sia stato fuori per qualche partita, ha già dimostrato in Serie B di avere talento ed è quota 2 gol in campionato con la maglia giallorossa.

Ci auguriamo e speriamo che Gabriel e Federico continuino a giocare come stanno facendo, innanzitutto per far felici i tifosi del Lecce e poi per regalarsi nuove ed incredibili soddisfazioni. Magari Roberto Mancini ha bisogno di più tempo per visionarli e capire come inserirli ma dopo queste prime giornate forse anche loro avrebbero meritato un posto tra i 29 prescelti, come premio al loro grande avvio di campionato. 

CONVOCAZIONI 

In casa Lecce, in ogni caso, sono stati convocati fino ad ora tre giocatori della prima squadra: Lorenzo Colombo (Under 21), Lameck Banda (Zambia) e Thorir Helgason (Islanda). Non è escluso che possa arrivare anche una chiamata per Assan Ceesay, dato che nel Gambia è lui la punta di riferimento. 


💬 Commenti