header logo

Federico Baschirotto ha parlato in conferenza stampa al termine di Lecce-Napoli 0-4, settima giornata di Serie A.

Baschirotto su Lecce-Napoli

"Abbiamo perso palle sanguinose e ci siamo messi in difficoltà da soli; il Napoli è una squadra tecnica ma credo il 4-0 sia un risultato bugiardo che non ha rispecchiato l’andamento della partita. Dobbiamo guardare avanti e pensare già alla prossima con il Sassuolo in casa. Loro sono stati bravi a prenderci in contropiede e sul secondo gol Kvara ha messo una gran palla. Il raddoppio ci ha tagliato le gambe. Ora dobbiamo essere determinati nel rifarci dopo questa sconfitta".

Baschirotto sul sostegno dei tifosi del Lecce

"Bisogna dar merito ai tifosi, li ringrazio a nome di tutti, perché anche dopo una sconfitta così abbiamo sentito la loro vicinanza. Abbiamo bisogno di loro nel nostro cammino per il raggiungimento del nostro obiettivo. Speriamo siano sempre al nostro fianco così come lo sono stati finora".

Baschirotto sul risultato di Lecce-Napoli

"Il risultato è bugiardo. Ci sono episodi come quelli del secondo gol dove Kvara la mette perfettamente sulla testa di Osimhen. Abbiamo avuto occasioni nel primo tempo, c’è un po’ di rammarico perché serviva un po’ di cattiveria in più. Ci deve servire da lezione per migliorare e andare avanti".

Baschirotto sul duello con Osimhen

"Osimhen non è disumano, alla fine ha due gambe e due braccia come me...ognuno ha le sua caratteristiche. Lui è uno degli attaccanti più forti della serie A, penso di avere le doti per difendere tutti gli attaccanti del campionato. Quando prendi gol alle spalle perché il suo compagno è stato bravo a metterli il pallone devi applaudirlo. Questi duelli mi ravvivano, ti metti al loro livello, quando affronto giocatori così importanti cerco di alzare l’asticella".

Lecce-Sassuolo, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"