SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA SCHEDA

Alexis Blin: le statistiche della stagione e l'identikit di Football Manager

Scritto da Patrizio Negro  | 

Durante l'arco della mattinata è stato ufficializzato l'acquisto a titolo definitivo di Alexis Blin, centrocampista francese di 24 anni proveniente dalla formazione dell'Amiens, compagine della Ligue 2 francese. L'ingaggio di Blin è un vero e proprio colpo di mercato per il Lecce, il quale si è assicurato un vero talento che potrà calarsi nella parte di leader già da subito, ma soprattutto potrà trasformarsi, in prospettiva potenziale, in un atleta di assoluta caratura.

Alexis Blin è un mediano che, nella stagione appena conclusa, ha vestito i gradi di capitano della propria squadra, indossando la maglia numero 17. Ha disputato 36 partite (delle quali, 34 dal fischio d'inizio), con una media di minuti in campo pari a 81 per partita (2905 minuti totali). Con lui sul rettangolo di gioco, l'Amiens ha viaggiato ad una media di 1,28 punti a partita.

Sebbene sia un regista arretrato, Blin è comunque riuscito a trovare la via del gol una volta in campionato grazie ad una conclusione da fuori area (con una media di 0,7 tiri a partita, dei quali 0,2 poi finiti nello specchio della porta avversaria), mancando due grandi occasioni da rete ma creando anche ben 4 opportunità da gol per i compagni e dispensando 0,6 passaggi chiave per match. Nonostante non abbia fornito alcun assist, è comunque stato al centro del gioco di squadra, visto che la media tocchi di palla per gara è pari a 58,5 (per raffronto con un giocatore che ha occupato la stessa posizione, Hjulmand ha chiuso la stagione con un valore di 32,8).

E' senza dubbio da evidenziare la percentuale di precisione dei passaggi di Blin in stagione: siamo a quota 82% (con un 73% di precisione dei passaggi nella metà campo avversaria e addirittura il 91% per quelli nella propria metà campo). Sulle palle lunghe, l'accuratezza è stata pari al 48% e, nonostante non sia un crossatore di professione, ha dato buona prova di sè sui traversoni, arrivati al destinatario nel 26% dei casi. 

Giocando in un ruolo nevralgico, Blin è riuscito a ritagliarsi uno spazio davvero soddisfacente anche per il suo lavoro di copertura, visto che ha chiuso la stagione con 1,1 recuperi per gara, 1,9 tackle per partita e 1,1 salvataggi per match. Inoltre, ha commesso più falli (1,6 a partita) di quanti ne abbia subiti (1,4 a partita) e ha vinto il 50% dei contrasti.

Purtroppo, la statistica sulle palle perse (10,7 a gara - che comunque, per comparazione, sono meno, ad esempio, di quelle registrate da Panagiotis Tachtsidis quest'anno, ovvero 14,1) e il numero di sanzioni a suo carico (5 ammonizioni e un'espulsione) sono ciò sul quale dovrà concentrare molto il suo lavoro in allenamento.

Alexis Blin ha avuto una media voto stagionale su Sofascore pari a 6,84.

La heatmap stagionale di Alexis Blin

Il profilo di Alexis Blin identificabile in Football Manager fa intravedere il valore di questo transalpino: alto 184 centimetri e con un peso forma di 78 chili, Blin è un centrocampista centrale di quantità, abile nel box-to-box e come incontrista puro, ma anche come centromediano metodista e mediano a tutto pressing . E' definito come un giocatore abile a dettare i tempi di gioco ed in prospettiva potrà trasformarsi in un atleta di assoluto prestigio. 

Nell'ipotetico 4-3-3 di Baroni , potrà svolgere il ruolo di mediano ma eventualmente potrà essere provato come mezzala sinistra (e la heatmap conferma la sua propensione a giocare in quella zona del campo). Di fatto, però, quella del regista basso è la sua posizione di elezione . Nella trama di gioco, offrirà un'altissima intensità di stampa , un eccellente ritmo e l'inventiva di gioco. Potrà inoltre offrire un ventaglio di passaggi molto vario ed efficace.

Per quanto riguarda le caratteristiche individuali, stando all'identikit di Football Manager, Alexis Blin ha il suo punto di forza principale nella resistenza, ma di fatto è un giocatore dalla solida integrità fisica, efficace nel gioco di squadra, nella marcatura, nel coraggio e nella concentrazione. Di pregevole rilievo anche gli attributi per la determinazione, per l'equilibrio, per la forza, per l'impegno, l'intuito e ilsenso della posizione. Inoltre, è agile, ha visione di gioco, aggressività, è forte nelle decisioni individuali, oltre ad avere una validissima tecnica, non solo individuale ma anche sui passaggi e sul controllo di palla. Entra con decisione nei contrasti. Non è, comunque, uno specialista sui calci piazzati (come si può constatare qui in basso).

Gli attributi di Alexis Blin secondo Football Manager

In definitiva, Alexis Blin è un centrocampista di consolidata esperienza e in grado di dare subito una grande mano al progetto Lecce. E' uno di quelli che potremmo tranquillamente definire tutto cuore e polmoni. Sicuramente, è un colpo che, se viaggerà sui binari giusti, potrà toglierci tante, tante soddisfazioni.

Bienvenue, Alexis!