LA DECISIONE

Giudice Sportivo, 4000 euro di multa per il Lecce dopo il Milan. Via Del Mare vietato ai romanisti

Scritto da Andrea Sperti  | 

Dopo le gare della diciottesima giornata di Serie A, il giudice sportivo ha comminato ammende ad Atalanta, Lecce, Cremonese, Lazio e Sassuolo. Questo il comunicato:

Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. ATALANTA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori beceri nei confronti della tifoseria avversaria.

Ammenda di € 4.000,00: alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco due petardi e due fumogeni; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. CREMONESE per avere suoi sostenitori, al 10° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco due bicchieri di plastica semi pieni ed una bottiglietta di plastica; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato sul terreno di giuoco due fumogeni; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. SASSUOLO per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato sul terreno di giuoco una bottiglia di plastica, senza conseguenze; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Intanto è arrivata anche la notizia del divieto di trasferta per almeno due mesi per i tifosi napoletani e romani, dopo gli scontri avvenuti qualche giorno fa prima delle rispettive trasferte a Genova e Milano. i giallorossi capitolini, quindi, arriveranno al Via Del Mare senza il supporto del pubblico amico, che dovrà accontentarsi di vedere la partita dal divano. La sfida tra gli uomini di Baroni e quelli di Mourinho andrà di scena sabato 11 febbraio alle ore 18 e varrà per la terza giornata del girone di ritorno. Ricordiamo che in questa stagione il calendario è asimmetrico e quindi le gare non si ripeteranno con le stesso ordine nei due gironi.