SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
INFORTUNIO

Lesione di primo grado per Blin: il francese non ci sarà contro il Pordenone

Scritto da Andrea Sperti  | 

Alexis Blin è stata una magnifica scoperta del girone di ritorno dei giallorossi. Il francese nella prima parte di stagione non ha trovato spazio, ma dal gol segnato nel finale di gara a Cosenza in poi è stato una delle pedine più importanti nello scacchiere tattico di Baroni. 

L'ex Amiens, però, nella partita contro il Vicenza ha dovuto lasciare anzitempo il campo a causa di un problema muscolare. Ecco di seguito il risultato degli esami strumentali ai quali si è sottoposto nella mattinata di oggi: 

“L'U.S. Lecce comunica che il calciatore Alexis Blin si è sottoposto a risonanza magnetica, presso lo Studio Radiologico Quarta Colosso di Lecce, che ha evidenziato una lesione di primo grado al vasto intermedio della coscia destra”.

Insomma, una cattiva notizia per Baroni che non potrà contare sul suo centrocampista per la sfida di venerdì contro il Pordenone. Blin è diventato a poco a poco un leader del gruppo ed ha conquistato la fiducia di tutti, ma adesso i suoi compagni dovranno fare a meno di lui nel match che vale una stagione. 

Da mezzala si è saputo disimpegnare al meglio, utilizzando la sua imponente struttura fisica per fermare ogni avversario che passava dalle sue parti. La sua assenza venerdì sarà pesante ma Baroni dovrà pensare subito ad una contromossa.

Helgason è l'indiziato numero uno a prendere il posto di Alexis, soprattutto perchè in questo campionato ha disputato tante gare da interno di destra del centrocampo a tre. Difficile, invece, che Baroni possa puntare su Majer, alle prese con problemi personali.

Senza Blin il Lecce dovrà fare un gioco diverso, incentrato maggiormente sul possesso, con Hjiulmand che sarà chiamato agli straordinari in fase difensiva. Ci auguriamo che il centrocampista francese salti solo una partita, vorrebbe dire che il Lecce ha conquistato la vittoria contro il Pordenone, scongiurato il pericolo playoff e ottenuto la meritata e sudata promozione in Serie A. 


💬 Commenti