header logo

Jeda torna in campo. La notizia, che circolava da qualche giorno, adesso è ufficiale. L’ex attaccante del Lecce, infatti, ha trovato l’accordo con il Riccione, club di Prima Categoria, per tornare a giocare ed anche contribuire alla crescita del settore giovanile. Il centravanti si rimetterà gli scarpini e proverà a dare una mano alla squadra di mister Bucchi in queste ultime dieci gare di campionato. 

Di seguito la nota del club romagnolo:

La Riccione Calcio 1926 stringe un’importante collaborazione con Jedaias Capucho Neves, per tutti semplicemente Jeda, già protagonista del calcio italiano in Serie A e Serie B. In Riviera nel 2006 in Serie B con il Rimini fece faville e sognare i tifosi nel formare il celebre trio d’attacco con Ricchiuti e Moscardelli per poi vivere la fantastica esperienza della seria A, da autentico protagonista, con il Cagliari e poi con il Lecce, segnando complessivamente 30 goal. In serie B Jeda è attualmente il secondo miglior marcatore straniero di tutti i tempi con 67 reti segnate.

Un curriculum impreziosito anche dal patentino Uefa B di allenatore che fa di Jeda, anche per le sue capacità di empatia e tecniche, un vero e proprio maestro di calcio. Ingredienti fondamentali per la Riccione Calcio 1926 che ha stretto così con Capucho una collaborazione che lo porterà a Riccione con un Camp dedicato a bambini e bambine dai 6 ai 16 anni in programma la prossima estate, un progetto di valorizzazione e inclusione sul territorio dal punto di vista sociale e sportivo. Una grande opportunità di crescita e formazione per tutti i giovani calciatori del territorio ed anche per la società biancazzurra che mette un altro tassello nella propria già ricca offerta formativa per il settore giovanile.

E vista la totale condivisione sulle modalità e approccio al calcio giovanile è stato quasi naturale per la società riccionese ritrovarsi con Capucho anche per un’altra sfida: quella nel contribuire a dare anche una mano in campo alla squadra di mister Bucci in Prima Categoria. Jeda metterà a disposizione esperienza e capacità tecniche che possano far crescere i più giovani e la cifra complessiva della squadra, oggi in testa al campionato a dieci giornate dal termine. Jeda sarà così a disposizione dei biancazzurri già per il prossimo impegno casalingo contro il Mondaino che si gioca domenica alle 14.30 sul sintetico di San Giovanni in Marignano. 

Jeda Capucho Neves

Le parole dell’attaccante 

L’ex centravanti giallorosso ha commentato attraverso i suoi canali social l’inizio di questa nuova esperienza. Ecco di seguito le sue parole:

 È un onore per me iniziare questa nuova avventura con Riccione Calcio 1926 , contribuire dentro e fuori dal campo! Ci prenderemo tante soddisfazioni, in una terra che mi ha dato molto e che ho sempre amato.

Jeda con la maglia del Lecce

Il brasiliano ha vissuto due stagioni con addosso quella maglia. La prima in Serie A, durante la quale ha contribuito alla salvezza dei giallorossi grazie a 4 reti. La seconda, invece, annata sfortunata vissuta in Serie C e culminata con la sconfitta ai play off contro il Carpi. Ha lasciato senza dubbio un buon ricordo, sia per quanto fatto vedere in campo che per la sua professionalità e dedizione fuori dal rettangolo verde. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Champions League: può essere l'anno dell'Inter?