SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
QUASI TUTTO PRONTO

Reti giallorosse e grande attesa: tra 10 giorni c'è Lecce-Inter

Scritto da Andrea Sperti  | 

I tifosi del Lecce stanno facendo un vero e proprio conto alla rovescia ed ormai manca sempre meno alla sfida tra i giallorossi e l’Inter di Simone Inzaghi, valevole per la prima giornata della nuova stagione.

La banda di Marco Baroni è quasi pronta, sebbene manchi qualche tassello fondamentale, soprattutto nel reparto difensivo. Il Cittadella rappresenterà il primo test probante della stagione, oltre alla prima uscita ufficiale della nuova compagine giallorossa, che dovrà vedersela contro la sua bestia nera per eccellenza allo stadio Via Del Mare, prima di affrontare i nerazzurri tra le proprie mura.

Ieri sono stati resi noti i prezzi dei biglietti in vista della sfida del prossimo 13 agosto. Come preannunciato dalla società giallorossa in sede di presentazione della campagna abbonamenti, per le sfide contro le big del nostro calcio (Juventus, Inter e Milan) i prezzi sono speciali e più alti del solito. In ogni caso, vista la grande risposta del popolo salentino, che si è abbonato in massa sottoscrivendo circa 18500 abbonamenti, ci saranno pochi tagliandi a disposizione per tutti gli altri appassionati o per tutti gli interisti salentini che vogliono ammirare Lukaku e co al Via Del Mare. 

Sui social sta impazzando la polemica riguardante il prezzo del settore ospiti. In molti, però, non tengono conto del fatto che quest'ultimo debba costare quanto il settore più popolare dello stadio e, in quest'occasione, le curve costano 60 euro. 

Intanto, la società di Via Costadura ha deciso di introdurre una novità per quanto riguarda le reti delle porte dell’impianto leccese. Dopo tantissimi anni, infatti, torneranno ad essere completamente giallorosse, creando un’atmosfera diversa, particolare, quasi da stadio argentino. Come sempre nulla è lasciato al caso ed anche il colore delle reti può rendere diverso e più accogliente il Via Del Mare, che si sta preparando ad essere invaso da almeno 20000 tifosi ad ogni match casalingo.

Insomma tra 10 giorni si parte e non vediamo l’ora che il direttore di gara fischi il calcio d’inizio. Il Salento ha voglia di Lecce e Baroni ed i suoi ragazzi vogliono stupire ancora. 


💬 Commenti