header logo

Il Bari è a caccia di una punta che possa garantire gol, esperienza e tanta forza fisica al reparto offensivo. In queste ultime ore sono stati avviati dei contatti con il Genoa per Coda. L'esperto bomber classe '88, con la promozione in Serie A del Grifone e l'approdo di Mateo Retegui, sembra abbastanza indietro nelle gerarchie di Alberto Gilardino. L'ex Lecce lasciare Genova già in questa finestra estiva di calciomercato. Sulle tracce del bomber anche Cremonese e Sampdoria.

In passato il  bomber Andrea La Mantia rifiutò il Bari per amore del Lecce, come confermò il DS dei biancorossi Polito in conferenza stampa, spiegando che si trattò di una scelta di cuore: “Prendere La Mantia subito era un obiettivo. Lo ringrazio perchè è un professionista ed un calciatore fortissimo che però non ha disprezzato Bari ma siccome è stato un bomber del Lecce e ha casa a Lecce ha preferito fare un'altra scelta. È da apprezzare la sua onestà”.

Andrea La Mantia è stato uno dei simboli del precedente corso giallorosso con Liverani in panchina. Il centravanti numero 19 venne acquistato nell'estate del 2018 dalla Virtus Entella e ha trascinato i salentini verso la promozione in Serie A con 17 reti in 33 apparizioni.

Sampdoria, Legrottaglie su Coda: “Fa comodo a chi deve essere competitivo”

Trattativa Coda realistica? Sì. E' uno di quei profili che avevamo già individuato all'inizio. Poi nel tempo non se n'è parlato e adesso che mancano pochi giorni è uno di quelli che fa comodo ad una squadra che deve essere competitiva”. Lo ha detto Nicola Legrottaglie, l'head of performance della Sampdoria,  intervenuto oggi  in conferenza stampa.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"