SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'EX DIFENSORE

3 anni al Lecce senza ottenere la promozione in B: che fine ha fatto Marcus Diniz?

Scritto da Andrea Sperti  | 

È arrivato nel Salento dal Milan, in prestito con diritto di riscatto, durante la prima stagione del Lecce in Serie C.

Ha segnato il suo primo gol il 30 settembre del 2012, nel match vinto in casa per 2 a 0 contro la Tritium, ed alla fine ha collezionato 76 presenze in 3 anni, siglando in totale anche 3 gol, fornendo 5 assist e giocando sia al centro che sulla fascia. I suoi allenatori lo amano per la grinta e lo spirito di sacrificio che mette in ogni gara, ma anche per la sua grande duttilità, che gli permette di giocare in ogni ruolo della linea difensiva. 

Oggi vi vogliamo raccontare la storia di Marcus Diniz, difensore ex Lecce che ricorderanno solo coloro i quali hanno seguito i giallorossi anche nel pantano della Serie C.

Il classe ’87 ha difeso i colori del club salentino dal 2012 al 2015 e poi ha deciso di lasciare il Salento, per provare prima una nuova esperienza in Italia, nella fattispecie a Padova, e poi all’estero, tra Svizzera ed Israele.

Attualmente, ad ormai 34 anni, milita nel Maccabi Petah Tiqwa, compagine che partecipa alla massima serie del campionato israeliano. 

Diniz è rimasto molto legato a Lecce ed al Salento e torna qui in vacanza non appena possibile. Alla fine la promozione in Serie B dei giallorossi era diventata quasi una questione di principio per lui, ma purtroppo non è riuscito a regalarsi ed a regalare ai tifosi salentini quella grande gioia. A dir la verità Diniz ha perso due finali playoff consecutive contro Carpi e Frosinone ed ha sofferto parecchio insieme al popolo leccese. 

Adesso ha cambiato vita e campionato ma siamo certi che ricorderà sempre con piacere la sua esperienza con la maglia giallorossa. Annate difficili ma giocate davanti ad un pubblico caloroso e passionale. 


💬 Commenti