header logo

Momenti di nervosismo durante Lecce-Napoli. Sullo 0-2 per i partenopei grazie ai gol di Ostigard e Osimhen, il tecnico dei giallorossi Roberto D'Aversa è stato protagonista di una forte discussione a bordocampo.

Lecce-Napoli, bisticcio tra D'Aversa e il quarto uomo

L'ex allenatore della Samp ce l'aveva con il quarto uomo Giuseppe Collu. D'Aversa poco prima era stato ammonito dal direttore di gara Pairetto: il tecnico aveva rimandato in campo un pallone e l'arbitro ha estratto il giallo ai suoi danni. D'Aversa a quel punto ha sbraitato: "Ma io l'ho ridata, che devo fare?". Da lì è partita la furia e le grida contro il quarto uomo.

D'Aversa sullo stato psicologico del Lecce

Nel post partita D’Aversa ha parlato del momento mentale della sua squadra: "I ragazzi hanno aspettato dieci minuti per farsi la doccia ed è un segnale importante: erano rammaricati per aver perso 4-0 davanti al loro pubblico. Se quello che abbiamo fatto di buono nelle prime partite ci fa pensare che dobbiamo vincere con Juventus e Napoli allora abbiamo un problema noi. Dobbiamo pensare a fare un miracolo per salvarci all'ultima giornata. Chiaramente dispiace aver perso, lavoriamo sempre per fare il massimo, purtroppo la partita dice che abbiamo perso 4-0 che è un risultato pesante. Ai ragazzi detto di tirare su la testa, sotto il punto di vista dell'atteggiamento questa squadra non è mai venuta meno. Perdere non piace a nessuno. Bisogna ragionare sugli errori che analizzeremo domani, ognuno deve ragionare su quello che può fare di più. Dobbiamo pensare già alla partita successiva, dobbiamo essere bravi a recuperare e mettere da parte questa sconfitta. Dobbiamo resettare senza perdere certezze".

Lecce-Sassuolo, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"