Aveva fatto gol al Lecce nella stagione precedente, quella disputata in Serie B con la maglia della Spal. I tifosi giallorossi lo avevano imparato a conoscere quel giorno, grazie a quella rete, che portava il risultato sull’1 a 1 e che metteva in luce tutte le qualità di Lorenzo Colombo, attaccante di proprietà del Milan in prestito al Lecce nell’ultima stagione.

Oggi è arrivata l’ufficialità del suo addio al Salento. I rossoneri, infatti, lo hanno controriscattato, permettendo ai salentini di guadagnare una cifra vicina al milione e mezzo di euro.

Questo pomeriggio, in ogni caso, vogliamo ripercorrere le reti realizzate dall’attaccante classe 2002 con la nostra maglia. Una carrellata di ricordi che arriverà fino a quanto accaduto nel match contro il Monza, una gara che resterà per sempre scolpita nella nostra storia.

Colombo si è presentato al pubblico giallorosso subito, nel match di Coppa Italia perso dal Lecce in casa. In quell’occasione, il bomber di Vimercate ha segnato un gol di rapina, anticipando il portiere ed infilandolo con un tocco di pregevole fattura.

Poi, si è lasciato apprezzare anche dagli appassionati della Serie A, con un eurogol al Diego Armando Maradona di Napoli, dopo aver sbagliato un calcio di rigore qualche minuto prima. In quella rete ci sono tutte le qualità di Lorenzo, che prima stoppa il pallone, poi lo mette giù ed, infine, lascia partire un missile terra aria che si perde all’angolino e diventa imparabile per Meret.

La terza rete stagionale è arrivata nel match di Udine contro la formazione di Sottil. Quella volta Colombo ha sfruttato un rimpaLLo e freddato con il fiuto del killer un incolpevole Silvestri.

In quel periodo, l’attaccante scuola Milan ha vissuto un momento d’oro ed ha segnato anche a Sampdoria e Lazio. Ai blucerchiati con un’azione di potenza e forza, culminata in un tiro preciso ed angolato; ai biancocelesti, invece, con un tap-in da due passi dopo un tiro-cross di Di Francesco.

Il lungo digiuno del 2023 è stato interrotto, come sappiamo bene tutti, da quello storico rigore siglato al Monza. Ecco, chissà per quanti generazioni i tifosi del Lecce racconteranno o sentiranno raccontare di quando Lorenzo Colombo, un giovane attaccante di 20 anni, ha trasformato uno dei rigori più importanti della storia di questo club.

Adesso tornerà al Milan e farà la sua carriera ma siamo certi che momenti ed immagini del genere siano difficili da dimenticare. Per lui questa ha rappresentato la prima stagione in Serie A, un’annata importante e significativa per la sua crescita, sia umana che professionale.