SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'ATTACCANTE BARESE

Oltre al danno la beffa: Partipilo viene multato dopo la simulazione contro il Lecce

Scritto da Andrea Sperti  | 

Anthony Partipilo, attaccante della Ternana, è nato a Bari e non ha mai nascosto il suo amore per i colori biancorossi.

Nella partita d'andata contro il Lecce l'esterno d'attacco delle Fere ha segnato un grande gol al Via Del Mare, con un tiro a giro di pregevole fattura. Dopo la rete ha esultato provocando la tifoseria giallorosa con il gesto del gallo, richiamando il simbolo della compagine barese.

Nella gara di ritorno disputata l'altro giorno, Partipilo ha cercato in ogni modo di bissare il gol siglato un girone prima, ma ha trovato sulla sua strada un super Bleve, capace di respingere due precise conclusioni del classe '94.

Oltre a non aver trovato la via del gol, il bomber rossoverde sarà costretto anche a pagare una salata multa, a causa della decisione presa dall'arbitro Marcenaro, che ha punito una sua sua caduta in area di rigore con un cartellino giallo per simulazione.

Il Giudice Sportivo, di conseguenza, non ha potuto fare a meno di sanzionare l'attaccante con una multa di 1500 "per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria nell'ultimo match di campionato".

La Ternana ha perso la partita in modo netto e probabilmente ha abbandonato in maniera definitiva le ultime ambizioni di conquistare i play off.

Partipilo, dal canto suo, ha disputato una buona partita, come detto sfiorando il gol in due occasioni. L'ala destra ha giocato un'ottima stagione, con 6 gol ed 11 assist in 28 presenze. Adesso dovrà decidere del suo futuro e capire se Terni è la piazza giusta nella quale continuare a sognare.

L'augurio dei tifosi del Lecce è quello di non affrontarlo nella prossima stagione. Vorrebbe dire che i giallorossi hanno raggiunto il loro obiettivo e sono stati promossi nella massima serie. 


💬 Commenti