header logo

Parte il conto alla rovescia per la nuova stagione calcistica del Brinidisi. Dal 20 al 22 Luglio la squadra si ritroverà presso il “Kick Off Sporting Center” di Cavallino per effettuare i test atletici, le visite mediche e le prime sedute di allenamento in vista della nuova stagione.

Dal 23 Luglio al 13 Agosto, invece, si svolgerà il ritiro pre campionato presso l'Hotel Pino Loricato di Castelluccio Inferiore. Nel corso del ritiro saranno previste delle amichevoli il cui programma sarà comunicato nel corso dei prossimi giorni.

Intanto il direttore sportivo Massimo Cerri è concentrato sul mercato per rafforzare la rosa: un profilo che piace tanto alla società brinidisina è quello del centrocampista dell'Alessandria Marco Nichetti. Classe ‘96, Nichetti avrebbe già strizzato l’occhio al Brindisi che vorrebbe provare a chiudere il colpo.

Dopo le conferme di Gorzelewski e Cancelli e in attesa delle comunicazioni sulle ufficialità di Valenti e Ceesay, il Brindisi lavora senza sosta per il rinnovo di Malik Opoola. Il gioiellino 2004 è stato uno degli assoluti protagonisti dello scorso campionato: la società vorrebbe provare a tenerlo in biancazzurro. Le prossime ore potrebbero essere decisive, ma il lavoro di potenziamento del reparto avanzato ha anche un altro nome

Si tratta dell’argentino Vazquez che con la maglia del Gubbio nell’ultima stagione ha totalizzato otto reti in 35 presenze in campionato e uno in Coppa Italia e uno nei playoff, per un totale di otto reti.

Per l'attaccante argentino si tratterebbe di un ritorno nel Salento dopo l’avventura con la maglia della Virtus Francavilla: dal 2019 al 2021 collezionò in totale 54 presenze e 18 gol. Un bomber di sicuro affidamento per la categoria, Cerri lavora per portarlo a casa: in queste ore continuano i contatti con l'entourage del bomber classe '93, ex tra le altre di Siracusa, Catanzaro e Virtus Francavilla. Non è detto che il club biancazzurro non affondi il colpo nei prossimi giorni. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"