SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA CRONACA

Primavera, il Lecce pareggia al Via Del Mare e sale a quota due punti in classifica

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lecce e Bologna si affrontano per la seconda giornata del campionato Primavera 1. I giallorossi scendono in campo con il 4-2-3-1. In porta c’è Borbei; in difesa Lemmens, Ciucci, Hasic e Nizet; a centrocampo Vulturar e Gonzalez, con Mommo e Saloma sugli esterni; alle spalle dell’unica punta Burnete agisce Macrì. 

Dopo appena due minuti Borbei sbaglia un intervento e per poco non consente all’attaccante avversario di battere indisturbato a rete. 

Super occasione per il Lecce che va vicino al gol con Burnete. Il portiere avversario nell’occasione respinge con qualche patema. 

Dall’altra parte Bologna ancora pericoloso, ma in quest’occasione Borbei è attento e non si lascia superare. 

Al minuto 18 Lemmens si fa ammonire per un fallo a centrocampo. Alla mezzora, invece, Nizet calcia con decisione in porta, ma la palla termina alta sopra la traversa. 

Al minuto 45 Gonzalez con un’azione personale per poco non trova il gol della domenica. Il suo sinistro purtroppo per il Lecce scheggia il palo. 

All’ultimo minuto di gioco, il Bologna passa in vantaggio con un gol di Raimondo. L’attaccante da due passi batte di testa Borbei. 

Nella ripresa il Lecce parte con il botto e dopo due minuti trova la rete del pareggio con Burnete. 

Dopo appena 5 minuti il Bologna spreca un contropiede con Pagliuca, che da due passi calcia fuori dopo un grave errore di Ciucci in disimpegno. 

Nel Lecce al ventesimo della ripresa Milli prende il posto Mommo. Al minuto 25 Nizet commette un ingenuo fallo a centrocampo e l’arbitro lo espelle.  Qualche minuto dopo Scialanga rileva Salomaa. 

A 7 minuti dalla fine termina la partita di Gonzalez. Al suo posto in campo Torok. 

Dopo 4 minuti di recupero, il direttore di gara pone fine alle ostilità. Il Lecce ottiene un buon punto e resta imbattuto dopo due giornate.