SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
EMERGENZA

Lecce: Tuia verso il forfait con il Cittadella. Opzione Blin centrale

Scritto da Filippo Verri  | 

È emergenza in difesa in casa Lecce.

In seguito alle cessioni di Lucioni e Simic, Marco Baroni, ad oggi, può contare su due centrali di ruolo, ossia Alessandro Tuia e Kastriot Dermaku, ma contro il Cittadella dovrà fare a meno del primo. 

I report degli allenamenti difatti evidenziano da giorni un problema al polpaccio e, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il giocatore dovrebbe dare forfait per la gara di Coppa Italia, mentre resta in dubbio la sua presenza contro l’Inter per la prima di campionato.

Il Lecce, in ogni caso, ha in rosa due giocatori che possono svolgere quel ruoli, anzi tre. Partendo dai più intuibili, il primo è Arturo Calabresi, che già lo scorso anno si è ben disimpegnato in quella porzione di campo, anche perché ad inizio carriera ha svolto prevalentemente il ruolo di centrale di difesa. Il secondo, invece, è il nuovo arrivato Federico Baschirotto, ex difensore dell’Ascoli approdato nel Salento durante l’ultima sessione di calciomercato. Il classe ’96 è nato come difensore centrale ma con il passare degli anni si è spostato sulla destra, diventando un buon terzino di fascia.

Occhio, peró, alla sorpresa. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione Baroni avrebbe provato Alexis Blin difensore centrale al fianco di Dermaku. Il francese in carriera ha ricoperto sempre il ruolo di centrocampista difensivo ma in emergenza potrebbe arretrare di qualche metro. È un’opzione seria per difendere i pali di Falcone ed una sua presenza domani non sarebbe a questo punto da escludere.

Al Lecce, dunque, non mancano le alternative in vista del primo impegno ufficiale ma l’augurio è che prima della sfida contro l'Inter arrivi qualche rinforzo dal mercato. Prima del 31 agosto i giallorossi dovranno affrontare ben 4 partite e servirà avere una rosa completa e lunga per iniziare a conquistare punti importanti in chiave salvezza. 


💬 Commenti