SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
EL DIEZ

Fattore Di Mariano: con lui in campo il Lecce ha svoltato

Scritto da Andrea Sperti  | 
foto Giulio Paliaga

Durante il periodo più buio di questa stagione, quello dei 4 pareggi consecutivi e dei punti persi in malo modo contro le cosiddette piccole di questo campionato, in tanti rimpiangevano l'assenza di Francesco Di Mariano, esterno d'attacco giallorosso abile ad allargare le maglie avversarie ed a superare in dribbling o in velocità il diretto avversario, creando sempre superiorità numerica.

Nella trasferta di Parma di qualche tempo fa Baroni ha concesso al 10 giallorosso circa 20 minuti e già dopo poche battute l'ex Venezia ha dimostrato di avere voglia di tornare in campo, anche per cancellare il problema fisico che lo aveva tenuto fermo ai box.

Da quel momento in poi Di Mariano ha sempre giocato titolare ed il Lecce ha ottenuto 12 punti in 5 partite, frutto di 4 vittorie contro Frosinone, Ternana, Spal e Pisa ed una dolorosa sconfitta in quel di Reggio Calabria. 

Contro i ciociari “El Diez” ha servito uno splendido assist a Massimo Coda, con l'attaccante che ha realizzato un gol fantastico con un preciso colpo di testa proprio sotto la Curva Nord.

A Terni, invece, Di Mariano ha segnato il gol partita, quello del 3 a 1 che ha di fatto spento le ambizioni dei padroni di casa. La sua sassata ha toccato la traversa e poi si è spenta in porta, con l'attaccante che ha festeggiato un gol che mancava da troppo tempo, il quinto del suo campionato.

Anche contro la Spal la rete decisiva per la vittoria è nata da una giocata di Checco. Il classe ‘96 ha saltato il suo marcatore con una finta ed ha servito una splendida palla a Massimo Coda, che a sua volta ha regalato un assist coi fiacchi all’occorrente Helgason. L'islandese è stato freddo davanti al portiere e lo ha battuto, permettendo ai giallorossi di conquistare 3 altri punti.

Lunedì, infine, Di Mariano ha fatto vedere i sorci verdi a Birindelli, costringendolo a spingere molto di meno rispetto al solito. Purtroppo contro il Pisa non è arrivato il gol ma la sua prestazione è stata assolutamente all'altezza di quella dei suoi compagni ed alcune sue giocate avrebbero meritato miglior fortuna. 

Il 10 dei salentini non ha mai nascosto l'amore per questa maglia. Appena ha avuto la possibilità è subito tornato in quella che considera la sua seconda casa ed ora manca davvero poco per realizzare il sogno che aveva in testa fin dall'inizio di questa stagione. 

 


💬 Commenti