header logo

Oggi 30 giugno finisce ufficialmente la stagione calcistica 2022-23, dunque sono in procinto di terminare tutti i contratti in scadenza. Riguardo ai prestiti, il Lecce ha già salutato Askildsen, Pezzella e Ceccaroni in seguito al mancato riscatto e la coppia francese Umtiti-Oudin arrivata in prestito secco, anche se le trattative per il fantasista proseguono.

Lecce: tre giocatori in scadenza al 30 Giugno 2023

Sono tre, invece, i tesserati di proprietà che oggi, da contratto, termineranno l'esperienza nel Salento: si tratta di Bleve, Tuia ed il giovane Hasic.
Il secondo portiere non è mai sceso in campo in quest'annata. I rapporti tra il calciatore ed il club sono consolidati da anni e nei prossimi giorni potrebbe arrivare il rinnovo.

Tuia è stato acquistato a parametro 0 nell'estate del 2021 ed è sceso in campo 30 volte in due stagioni, dando un importante apporto sia in A sia in B. Il suo addio era in programma: già a gennaio era nota la volontà di separarsi, tuttavia il Lecce non liberò il centrale molto apprezzato dalla Reggina.

Non ha mai esordito tra i grandi Emin Hasic, nome comunque noto ai tifosi salentini che hanno festeggiato lo scudetto Primavera, arrivato all'ultimo minuto grazie ad una sua incornata. Nelle scorse settimane vi avevamo anticipato in esclusiva le difficoltà sul rinnovo contrattuale e la notevole distanza tra le parti non si è ridotta in questi giorni.

Il contratto di Simone Romagnoli con il Lecce

Correggiamo il tiro su Simone Romagnoli, il cui contratto scadrà nel giugno del 2024. Il difensore ex Parma, infatti, lo scorso gennaio ha firmato un contratto di 1 anno e 6 mesi.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"