SEGUICI SU TWITCH

DI LELE LONGO

BLOG | I numeri dicono che...

Scritto da Redazione  | 

L’articolo che vi proponiamo è stato scritto da un nostro lettore. Quello che segue è l’articolo così come è stato inviato dunque senza correzioni e senza entrare nel merito delle questioni. Al di là del suo contenuto – sia esso o meno condivisibile – ci dissociamo per la natura e la tipologia di scritto. Questo è solo uno spazio messo a disposizione dei lettori che vogliono esprimersi in maniera compiuta e vogliono dare risalto al loro pensiero. 

Vi ricordiamo che tutti potete scrivere un articolo su Menù > Scrivi un articolo (clicca qui).

di Lele Longo

Ascoltando la conferenza stampa del presidente Saverio Sticchi Damiani e del direttore dell' area tecnica del Lecce Pantaleo Corvino, sembrerebbe che a far pagare l' esonero al Tecnico Pantaleo Corvino siano stati i risultati messi insieme sia guardando al girone di andata che in quello di ritorno. Il responsabile dell' area tecnica si aspettava un evoluzione della squadra dopo gli acquisti di gennaio, ma esaminiamo gli acquisti fatti a gennaio partendo dal numero 10 arrivato a sostituire Falco e la domanda che sorge è quale contributo il giocatore abbia dato in positivo, poi passiamo a Nikolov (dicono i più pallino di Corini) cosa ha apportato in meglio alla squadra? Che dire poi di Pisacane? L' unica nota positiva nel mercato di riparazione è stata Hjulmand che si è preso le chiavi della squadra e del centrocampo. Quindi esaminando i numeri degli arrivi a gennaio vediamo che su 4 acquisti 3 si sono rivelati un flop, quindi nel esaminare i numeri possiamo dire che CORINI ha pagato con l' esonero i numeri, stessi numeri che però non assolvono il reparto tecnico dagli errori commessi in fase di mercato. 


💬 Commenti