header logo

Nella giornata di ieri, il Lecce ha comunicato un'importante novità inerente alla formazione Primavera; Javier Ernesto Chevanton, vice-allenatore dall'agosto del 2022, ha lasciato l'incarico dopo un anno ricco di successi. Il ruolo di allenatore in seconda è ora vacante.

Chevanton lascia il Lecce Primavera: la nota del club

"L’U.S. Lecce comunica che, alla scadenza del rapporto contrattuale (30/06/2023) con l’allenatore in seconda della formazione Primavera 1 Ernesto Javier Chevantón, le parti di comune accordo hanno deciso di non proseguire la collaborazione professionale. A mister Chevantón il ringraziamento per l'impegno e la professionalità dimostrati in questi anni e l’augurio per le migliori fortune sportive."

Chevanton nel Lecce Primavera: il bilancio della sua avventura

Chevanton ha sostituito Luigi Garzya lo scorso agosto, affiancando mister Coppitelli.
Non è stata la sua prima esperienza fuori dal campo nel Lecce: nella stagione 2020-21 era stato collaboratore tecnico di mister Grieco nella Primavera militante in seconda serie, mentre nella stagione 2021-22 aveva allenato la formazione U15.

L'annata andata in archivio lo scorso giugno è stata memorabile. Il Lecce ha vinto lo scudetto dopo aver chiuso al primo posto anche nella regular season, valorizzando diversi talenti tra cui Burnete, autore di 19 reti.

Lecce Primavera, chi sarà il successore di Chevanton?

Parte il toto vice-allenatore. Il Lecce, che nella giornata di ieri ha comunicato l'addio di Chevanton, non lascia filtrare indiscrezioni in merito alla panchina. Scavando nella storia di mister Coppitelli, è da tenere in considerazione il suo collaboratore ai tempi del Torino Primavera, ovvero Christian Fioratti. L'allenatore campione d'Italia avrebbe avuto carta bianca dal club di via Costadura per puntare su uno dei suoi uomini di fiducia. 

La data del ritiro si avvicina: l'annuncio del nuovo vice dovrebbe essere imminente.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"