SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL RICORDO

Il prossimo weekend si gioca la promozione: che fine ha fatto Marco Armellino?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Marco Armellino è stato fondamentale nella rincorsa del Lecce alla Serie B ormai 4 stagioni fa.

Il centrocampista campano è arrivato nel Salento per equilibrare il centrocampo ed è riuscito a mantenere le aspettative, giocando un’ottima stagione e segnando anche il gol promozione in quel Lecce-Paganese del 29 aprile 2018.

Armellino ha giocato 35 partite nella prima stagione ed 8 nel secondo anno in B. Poi a gennaio ha deciso di andare via, destinazione Monza, per inseguire un’altra promozione, questa volta con la formazione allenata da Brocchi e guidata dal duo Berlusconi-Galliani.  

Il Lecce, a dir la verità, lo aveva scoperto da avversario, quando Marco indossava le maglie di Reggina e Matera e rappresentava un pericolo costante per la retroguardia avversaria.

Contro i giallorossi, nell’anno precedente al suo arrivo, ha anche segnato un gol fantastico, nella sfida del Via Del Mare tra salentini e Lucani.

DOPO LECCE 

Dopo aver lasciato il Salento ha conquistato la B con i brianzoli e disputato il campionato cadetto da protagonista, scendendo in campo 27 volte nella passata stagione.

A giugno, poi, alla sua porta ha bussato il Modena di Tesser, una formazione ambiziosa che aveva il desiderio di ritornare nel calcio che conta.

I canarini hanno vissuto una stagione incredibile, ma non sono ancora certi della promozione in Serie B, dato che la Reggiana si trova a due punti di distanza e c’è ancora una sfida da giocare.

RECORD 

Armellino, quindi, potrebbe ottenere la terza promozione in Serie B della sua carriera, dopo quelle conquistate con Lecce e Monza. Il classe ’89 sa di poter ambire alla categoria superiore, perché ha già dimostrato di avere grandi qualità fisiche e tecniche.

Ora manca davvero l’ultimo sforzo per festeggiare una promozione che merita e che rappresenterebbe la classica ciliegina sulla torta di una stagione perfetta. 

 

 


💬 Commenti