header logo

Lecce Primavera, è Cotronei la sede del ritiro

La Primavera 1 inizierà le sue attività giovedì 13 Luglio 2023. Il Centro Biolab di Cutrofiano (Le) ospiterà le visite mediche e le misurazioni antropometriche giovedì 13 e venerdì 14 luglio. Sabato 15 e domenica 16 luglio, la squadra farà i test da campo al mattino presso il Deghi Center di San Pietro in Lama (Le).

Lunedì 17 Luglio 2023, la squadra lascerà per Cotronei (Kr) dove si svolgerà il ritiro pre-campionato fino a domenica 30 luglio. La squadra alloggerà all’Hotel Lo Scoiattolo di Cotronei e si allenerà al “Sila Regia Stadium" di Villaggio Palumbo sul Lago Ampollino di Cotronei.

Lecce Primavera, la lista dei convocati (previsione)

Almeno in prima battuta sono da escludere i calciatori che partiranno a Folgaria agli ordini di mister D'Aversa, ovvero: Borbei, Samooja, Viola, Dorgu, Pascalau, Berisha, McJannet, Samek, Vulturar, Burnete e Corfitzen.

Inoltre, rispetto alla rosa della scorsa stagione non ci saranno sicuramente Hasic (contratto scaduto), Hegland e Kausinis (ceduti). Non sono stati convocati in Prima Squadra i classe 2004 Daka e Munoz ed il 2003 Salomaa. È probabile che possano partire con mister Coppitelli, anche se l'esterno finlandese sarà fuori quota nel prossimo campionato.

Buona parte della rosa che partirà in ritiro sarà composta dai calciatori che hanno disputato lo scorso campionato U18 con il tecnico Schipa. Si può ipotizzare l'impiego di Nikko, Borgo, Abdellaoui, Gueye, Gueddar, Kodor, Minerva e Dell'Acqua, ad esempio.

Partiranno sicuramente a Cotronei i nuovi acquisti Gromek, Zivanovic, Herceg e Hegedus.
Nella giornata odierna dovrebbe arrivare a Lecce anche Sangiorgio.

Sangiorgio si aggrega al ritiro del Lecce Primavera

Negli scorsi giorni il classe 2004 di proprietà del Gozzano ha commentato così il suo imminente trasferimento, ai microfoni di La Stampa:

“Partirò per Lecce mercoledì e dal giorno successivo comincerò gli allenamenti con la Primavera. Ogni anno è difficile essere continui e nell’ultima stagione è stato più complicato a causa dei problemi fisici che ho avuto. C’è un po’ di rammarico ma posso ritenermi comunque soddisfatto”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"