header logo

Termina 1-1 la sfida del Via del Mare tra Lecce e Sassuolo. Gli ospiti sbloccano il risultato al 21' grazie al calcio di rigore trasformato da Berardi ed assegnato dall'arbitro Massa - dopo un lunghissimo check del Var - per un fallo di mano commesso da Baschirotto nella propria area sugli sviluppi di un corner. Il difensore giallorosso, poi, in apertura di ripresa, serve a Krstovic l'assist del pareggio. Protagonista assoluto è Andrea Consigli, che in almeno quattro occasioni evita il gol dei giallorossi, ma anche gli emiliani, a loro volta, si rendono pericolosi dopo l'1-1 pur non impegnando Falcone. 

Krstovic e Pongracic esultanza Lecce-Sassuolo 1-1

Il primo tempo

In avvio Lecce aggressivo. Strefezza pesca Almqvist che cerca l'assist per Krstovic, anticipato da Erlic in extremis. I salentini impegnano Consigli al 13' quando Strefezza esplode il destro, il portiere neroverde ribatte e Krstovic non dà forza al suo colpo di testa. Il Sassuolo esce dal guscio. Laurienté tira a botta sicura (18'), Pongracic devia sul fondo. Sul corner tocco di testa di Racic, mano di Baschirotto, la sala Var dà il rigore che Berardi realizza. La reazione del Lecce sta tutta in una botta di Rafia respinta da Consigli (35'), il Sassuolo adotta un gioco ostruzionistico per impedire alla velocità dei giallorossi di decollare. Il Lecce si rianima prima con un palo di Krstovic (ma in fuorigioco), poi con un tiro di Gendrey su assist di Almqvist che trova la risposta di Consigli. Il portiere dei neroverdi sembra insuperabile e salva anche su Almqvist (46'), poi Baschirotto, di testa, a porta vuota, manda a lato.

Valentin Gendrey Lecce-Sassuolo 1-1

Il secondo tempo

Nella ripresa pronti via e, sugli sviluppi di un corner, Baschirotto serve Krstovic che controlla e batte Consigli firmando l'1-1. Il Sassuolo però riparte: Berardi per Racic, palla fuori (10'). I neroverdi salgono di tono, Berardi costringe Pongracic a salvare a Falcone battuto (25'). Brivido però per la squadra di Dionisi al 29' quando Pongracic scivola al momento di colpire il pallone. Ci provano anche Strefezza (32') e Defrel (35'), il Via del Mare ribolle di passione ma il gol giallorosso non arriva e al triplice fischio arriva un punto a testa utile a entrambe per muovere la classifica.

"Peccato perché con un pizzico di fortuna in più avremmo potuto portare a casa i tre punti … Ottima tenuta atletica a dispetto delle 4 partite in 15 gg. Ora ben venga la sosta per recuperare energie e giocatori infortunati . Godiamoci una classifica importante ma anche questa crescita continua che nel tempo ci darà soddisfazioni …💪💛❤️". Questa l'analisi post partita di Corrado Liguori, vice presidente del Lecce, attraverso i suoi canali social ufficiali.

Lecce-Sassuolo, Var e rigore dopo lunga revisione: cosa è successo
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"