GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
SEMPRE IN CAMPO

Hjulmand e Gendrey: le due giovani certezze di Baroni

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il Lecce di questa stagione ha 4 giocatori che hanno disputato tutte le gare senza mai lasciare il campo: Federico Baschirotto, Wladimiro Falcone, Valentin Gendrey e Morten Hjulmand. Se i primi due rappresentano delle certezze di questo inizio di stagione, gli ultimi due, ossia il terzino francese ed il centrocampista centrale danese, sono ormai leader consolidati sia in campo che nello spogliatoio.

Gendrey avrebbe dovuto giocarsi una maglia da titolare con Federico Baschirotto, dato che l’ex Ascoli è arrivato nel Salento per svolgere il ruolo di terzino destro. Poi, però, le prestazioni da centrale difensivo del classe ’96 sono state talmente eccezionali da convincere Baroni a schierarlo sempre in quella posizione, almeno per il momento. Ecco, quindi, che il terzino francese ha trovato spazio in ogni sfida, disimpegnandosi egregiamente contro tutti gli avversari. Se c’è qualcosa da migliorare, riguarda certamente la fase offensiva e nello specifico i cross. Spesso, infatti, Valentin arriva sul fondo ma non riesce ancora a fornire palloni invitanti al centro dell’area di rigore. Dovesse migliorare anche in questo fondamentale, allora diventerebbe un esterno difensivo completo ed appetibile anche per club dei fascia medio-alta.

Morten Hjulmand, dal canto suo, si è calato alla perfezione in questo campionato, non pagando per nulla il salto di categoria. Il classe ’99 ha giganteggiato contro tutti gli avversari affrontati fino ad ora e, nell’ultimo match contro la Salernitana, si è anche regalato la gioia di un assist, servendo Ceesay sulla corsa in occasione del primo gol. Anche lui deve migliorare alcuni aspetti e soprattutto il tiro dalla distanza è un fondamentale che va allenato per crescere e migliorare a 360° in quella porzione di campo.

Baroni si fida ciecamente di entrambi e, infortuni permettendo, non ne fa mai a meno. Di sicuro anche loro, nelle varie fasi della stagione, avranno bisogno di rifiatare ma ora potranno recuperare le energie nelle prossime due settimane, prima di scendere in campo e provare a conquistare un’altra importante vittoria nello scontro diretto contro la Cremonese. 


💬 Commenti