header logo

L'unico acquisto dell'ultima sessione invernale in casa giallorossa ha, inevitabilmente, lasciato perplesso più di qualche tifoso che si sarebbe, certamente, aspettato innesti diversi in un momento così delicato della stagione, soprattutto dopo gli addii controversi di alcuni giocatori. 

Padre tempo, però, ha avuto ragione anche questa volta, premiando il guizzo della dirigenza salentina che è riuscita ad accaparrarsi le prestazioni di un giocatore che, in vista della prossima annata, lascia ben sperare in termini di prestazioni e rendimento.

Stiamo parlando di Santiago Pierotti che dopo il suo primo periodo di ambientamento al nuovo campionato italiano, è pronto per dire la sua e avere un ruolo da protagonista con i suoi attuali colori nella stagione che verrà.

I numeri dell'argentino

Santiago Pierotti
Santiago Pierotti

Arrivato dal Colon, il classe 2001 ha racimolato nel corso di questa stagione solo 11 presenze, per un totale di 190 minuti giocati. Numeri, certamente, non esaltanti ma sufficienti per comprendere la stoffa del ragazzo, resosi protagonista in due occasioni nelle quali ha servito per i compagni di squadra due assist decisivi nelle sfide contro Empoli e Monza, risultate poi determinanti per il conseguimento della salvezza.

Contro i toscani, soprattutto, è stato sbalorditivo il modo avuto nel rubare il tempo al difensore avversario, riuscendo a sgusciare alle sue spalle, in uno spazio strettissimo, aprendo le porte della vittoria al compagno Sansone per un successo d'inestimabile valore visto l'epilogo del campionato.

Un plauso va anche al suo allenatore Gotti che ha avuto pazienza e saggezza nel saperlo gestire, aspettando il momento giusto e concedendogli alcuni istanti per metterlo in mostra, sfruttando le sue capacità. 

Valore aggiunto per il prossimo anno

Santiago ha tutte le carte in regole per essere la rivelazione della prossima annata: tutto dipenderà da lui, dal modo di controllare le sue risorse e di adeguarsi ai meccanismi di gioco del suo tecnico i quali sembrerebbero, però, potersi addire alle sue caratteristiche tecniche. 

I buoni presupposti ci sono tutti e anche gli ultimi dati, relativi alla sua quotazione di mercato, sembrerebbero non mentire, confermando il miglioramento del ragazzo e la sua crescita individuale. Secondo la nota piattaforma online “Transfermarkt”, infatti, il suo valore sarebbe aumentato a una cifra complessiva pari a 2.5 milioni di euro (circa un milione in più rispetto al suo iniziale prezzo di acquisto).

Adesso il tempo delle meritate vacanze prima di ripartire in vista dei prossimi obiettivi da raggiungere, con la consapevolezza di avere in rosa un potenziale da tenere in considerazione per il nuovo campionato. Lo sa bene la dirigenza così come il suo allenatore che monitorano costantemente il ragazzo, pronto a trascinare da protagonista la sua squadra.

 

locandina open day
locandina open day
Almqvist-Lecce: storia di un amore che mai sboccerà
Nuova avventura per Delvecchio: direttore sportivo di un club di Serie B

💬 Commenti