SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'INTERVISTA

Inconvocabili, Di Mariano: "Rodriguez è un professionista, il mio amico Strefezza..."

Scritto da Andrea Sperti  | 
foto di Giulio Paliaga

Francesco Di Mariano, attaccante esterno del Lecce, nel corso della sua intervista ad “Inconvocabili, la trasmissione targata Pianeta Lecce, ha parlato anche dei talenti presenti nel Lecce, soffermandosi su Strefezza, che a suo dire merita un'occasione in Serie A, e Pablo Rodriguez. Ecco di seguito le sue parole: 

TALENTI - “Se continua così sentiremo parlare di Hjulmand. Gendrey ha grande potenziale. Il mio amico Strefezza ha raggiunto la sua maturità, ha veramente talento. La testa fa la differenza, per me lui ha il talento per dire la sua anche in Serie A. Gonzalez secondo me ha potenziale”

PABLO RODRIGUEZ - “Secondo me è un professionista. Lui è nato con i social e va dietro a queste cose qui. Viene al campo e si allena, ha qualità. Può dire la sua ed è artefice del suo destino. Importante ma non saprei dirti a che livello. Probabilmente è penalizzato dal modulo, ha bisogno di uno vicino”.

Dalle sue parole ci è parso di capire, come è giusto e normale che sia, chespesso i tifosi dall'esterno hanno una percezione diversa rispetto a quello che accade nello spogliatoio, riguardo magari anche all'impegno che ci mettono tutti per raggiungere un determinato obiettivo. 

La rosa dei giallorossi è piena di giocatori giovani e di talento, che in futuro potranno ambire a palcoscenici ancora più importante. La Serie A potrebbe essere per loro una vetrina importante, oltre che a rappresentare uno step di crescita ulteriore.

Il gruppo, tutto quanto, è unito e consapevole che raggiungere questo traguardo potrebbe svoltare la carriera di tutti quanti. I più “anziani” potrebbero avere la possibilità di giocare nuovamente nella massima serie italiana, mentre i giovani avrebbero l'occasione per mettersi in mostra e magari spiccare definitivamente il volo, attirando l'attenzione e l'interesse dei grandi club italiani ed europei. 


💬 Commenti