header logo

Come ha giocato la difesa del Lecce?

Wladimiro Falcone 6
Nessun pericolo, ma è sempre attento.

Valentin Gendrey 6
Non punge molto, però difende bene. Cresce con il passare dei minuti.

Marin Pongracic 6,5
Molto attento nelle chiusure, concede poco agli avversari. Abile anche a prendere il tempo nella ricerca dell'anticipo.

Ahmed Touba 6,5
Un bell'intervento nel primo tempo sventa un pericolo avversario, prende fiducia e nella ripresa giganteggia in alcune situazioni. Ottimo esordio dal primo minuto. 

Antonino Gallo 6
Gioca con il piglio giusto, mette anche un paio di cross interessanti in area. Dietro gioca la solita partita attenta. 

Come ha giocato il centrocampo del Lecce?

Mohamed Kaba 6
L'unica pecca è che alle volte sembra mancargli la rapidità per velocizzare il gioco, in mezzo al campo però fa valere la sua fisicità.

Ylber Ramadani 6,5
Catalizza il gioco a centrocampo, abilissimo anche in fase di non possesso negli interventi. Si muove tanto e si fa vedere quando c'è da imbastire l'azione da dietro. 

Hamza Rafia 6
Si muove bene e gestisce con precisione il possesso della sfera, soprattutto nel primo tempo. Non bene l'approccio alla ripresa, fallisce anche una buona chance. 

Come ha giocato l'attacco del Lecce?

Pontus Almqvist 6,5
Scatenato nel primo tempo, procura anche il rosso di Martin. Nella ripresa ha il merito di provarci sempre, anche con pericolosi tiri da fuori. 

Nikola Krstovic 6,5
Ha una grande chance nella prima fase del match ma il suo colpo di testa finisce alto. Riesce però a crearsi situazioni pericolose anche con giocate estemporanee, nella ripresa va vicino a un eurogol in rovesciata. 

Gabriel Strefezza 6
Il migliore nel primo frangente di gara, poi il gioco si sposta più sulla fascia opposta e lui incide meno. Palla al piede però dà sempre la sensazione di poter essere pericoloso. 

Quali sono state le sostituzioni di D'Aversa?

Remi Oudin 7,5
Entra e cresce con il passare dei minuti fino alla bordata di sinistro che si insacca in rete e spacca la partita. Una perla da giocatore di qualità superiore, da vero numero 10. 

Patrick Dorgu 6
Gioca costantemente proiettato in avanti, ha poche chance per arrivare al cross. 

Nicola Sansone s.v.

Roberto Piccoli s.v.

Alexis Blin s.v.

Come ha messo in campo il Lecce Roberto d'Aversa?

Sfrutta la superiorità numerica giocando con pazienza, fino ai minuti finali del match, quando inserisce le due punte con a sostegno, in contemporanea, altri tre giocatori offensivi. Una mossa rischiosa che però paga, perché il peso offensivo aumenta e arriva il vantaggio, con la gemma di Oudin, anche lui entrato dalla panchina. Chapeau. VOTO 7
 

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"