header logo

Non è partita bene l'esperienza di Joel Voelkerling Persson con la maglia del Vitesse. Il centravanti svedese si è trasferito in Olanda lo scorso 29 agosto ed il Lecce ha ultimato la cessione in prestito con diritto di riscatto. Il club olandese, dunque, entro il prossimo 30 giugno può decidere unilateralmente se acquisire a titolo definitivo il cartellino del classe 2003.

Dopo una stagione in giallorosso, il Lecce ha deciso di lasciare andare l'attaccante in seguito ai tanti movimenti in entrata. Voelkerling Persson, agli ordini di mister Baroni, chiuse un reparto composto da Ceesay e Colombo. D'Aversa, invece, ha a disposizione Krstovic, Piccoli e Burnete.

In estate anche il Lecco aveva chiesto informazioni sulla punta svedese, tuttavia solo il Vitesse ha affondato il colpo, così nelle ultime ore di mercato il trasferimento è stato ultimato. Voelkerling Persson ha scelto la maglia numero 9 e ha dichiarato al momento della firma:

“Volevo davvero fare un passo positivo per la mia carriera. I giocatori hanno la possibilità di crescere qui. Il club lo ha già dimostrato più volte. Vengo da una famiglia di giocatori di calcio e sono cresciuto con giocatori come Nilsson. È bello poter seguire le sue orme qui. Spero di fare almeno altrettanto bene qui”.

L'ex Lecce ha esordito a pochi giorni dal suo arrivo in Olanda, giocando 22 minuti da subentrato contro l'AZ lo scorso 3 settembre. Successivamente non è stato più convocato dal Vitesse. I media olandesi, in data 19 settembre, parlano di un brutto infortunio al setto nasale, probabilmente una frattura, tuttavia non forniscono informazioni dettagliate sulle condizioni del classe 2003.

Il Vitesse intanto ha giocato in Eredivisie il 16, 24 e 27 settembre, mentre oggi ha battuto il NEC: in queste gare l'ex Lecce e Roma non appare neppure in distinta.

Lecce-Sassuolo, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"