SEGUICI SU TWITCH

IL CASO

Lecce, in ritiro un calciatore no-vax. SSD: "E' in stanza singola e si allena con la squadra, ma..."

Scritto da Redazione  | 

No vax in serie A, ma non solo. Dopo il caso Spezia, che ha due calciatori che non si sono voluti vaccinare, arrivano anche le dichiarazioni di Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, che ha fatto il punto della situazione sull'argomento attraverso il Corriere del Mezzogiorno.

“Tutti i nostri calciatori hanno ricevuto la prima dose di vaccino ad eccezione di un giocatore che, invece, ha rifiutato di farsi il vaccino e non ha intenzione di farselo”.

Il numero uno dei giallorossi, che non fa il nome del calciatore per privacy, non nasconde la sua preoccupazione per quella che definisce una:

“Questione delicatissima per i possibili problemi derivanti dalla presenza nella squadra di un calciatore no-vax che comporta una maggiore attenzione nella gestione dello stesso gruppo. La vicenda dei calciatori contrari alla vaccinazione verrà disciplinata dal prossimo protocollo sanitario della Figc. Il nuovo protocollo dovrà necessariamente tenere conto dei giocatori no-vax, la cui gestione è per ora a carico dei club, comportando dei costi aggiuntivi per le casse della società".


💬 Commenti