SEGUI LA PUNTATA

Palombi: "Rigore? La dinamica è chiara, l'arbitro ha fatto un errore grave"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Simone Palombi, attaccante del Pisa ed ex dell’incontro, ha parlato al termine della sfida contro il Lecce al canale ufficiale dei nerazzurri.

PECCATO – È veramente un peccato, perché la nostra prestazione l'abbiamo fatta, si è visto un Pisa che lottava su tutti i palloni e abbiamo coperto bene il campo. Abbiamo dato filo da torcere ad una squadra che probabilmente festeggerà la promozione perché è una delle più forti del campionato. Siamo rammaricati, perché il risultato è bugiardo".

GOL MANCATO –La partita l'abbiamo fatta. Non abbiamo segnato, ma avevamo la sensazione di poterla portare a casa. Purtroppo le partite sono condizionate anche dagli episodi, di certo a noi è un po' di volte che non gira bene".

RIGORE NON CONCESSO –Mi ritengo un giocatore abbastanza onesto: se cado è perché ho sentito un tocco. La dinamica parla chiaro, non c'è molto da parlare perché secondo me l'arbitro ha fatto un errore grave. Era rigore, ma nel secondo tempo dovevamo continuare così, forse abbiamo avuto il difetto di abbassarci un po'. L'episodio del rigore per loro ci ha condizionato in modo negativo. Sono stati i dettagli a fare la differenza".

2 SCONFITTE DI FILA – A Pescara era forse mancata un po' di cattiveria, oggi abbiamo visto un Pisa che può  giocarsela con chiunque, cosa che ha dimostrato in tutto il campionato, vedi le vittorie contro la SPAL o contro il Monza. Purtroppo ci capita spesso di raccogliere meno di quanto produciamo, di questo siamo rammaricati, ma ci siamo perché lavoriamo bene in settimana e le prestazioni come quella di oggi ci danno un motivo in più per credere nei nostri obiettivi".


💬 Commenti