header logo

La stagione di F1 si fa sempre più intrigante in pista, con la Red Bull messa in difficoltà nelle ultime gare da una promettente McLaren in netto miglioramento.

Tuttavia, l'attenzione mediatica intorno alla F1 non si concentra solo sul tracciato, ma, bensì, anche sul mercato piloti e su come i team si schiereranno l'anno prossimo.

Il domino dei piloti è iniziato, inevitabilmente, dalla decisione di Ferrari di non rinnovare il contratto al pilota spagnolo Carlos Sainz, per far arrivare in scuderia, dalla prossima stagione, il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton.

Da qui, non solo un pilota forte e ambito come Sainz è rimasto senza team, ma anche una squadra come la Mercedes senza un pilota titolare per la prossima stagione.

Gotti: per me è no! I quattro calciatori fuori dal progetto Lecce
Fiorentina, Palladino rivela l'identikit del futuro centroavanti: sarà Krstovic?

💬 Commenti