SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
SODDISFAZIONE

Stellone: “Non abbiamo rischiato nulla, un po’ di rammarico per…”

Scritto da Filippo Verri  | 

Una Reggina sulla carta senza obiettivi mette i bastoni tra le ruote al Lecce ed al Granillo ottiene i tre punti.
Una partita in cui i padroni di casa hanno creato poco ma sono riusciti a portarsi in vantaggio grazie al tap-in vincente di Folorunsho in chiusura di primo tempo.

Nella ripresa una sofferenza non eccessiva ha portato il clean sheet ed il bottino pieno. I calabresi fanno sorridere una ristretta fetta di tifoseria nel giorno di Pasquetta. Stellone, arrivato sulla panchina a campionato in corso, ha condotto la squadra verso un’agevole salvezza ed ha solo un rimpianto: il mancato ingresso ai play-off.

Nonostante ciò in sala stampa non ha potuto nascondere il proprio entusiasmo per il successo contro la formazione salentina. Dichiarazioni riportate da tuttoReggina e strill:

SODDISFAZIONE

“Era una partita di prestigio contro la prima in classifica. Dovevamo riscattarci delle ultime sconfitte. Non abbiamo rischiato nulla, siamo stati compatti e attenti.

LA PARTITA

“I ragazzi si sono parlati con l’obiettivo di finire bene. Abbiamo fatto una buona settimana, abbiamo interpretato bene le due fasi con la difesa a quattro. La Reggina ha ribattuto colpo su colpo contro una squadra forte. Non vedevo l’ora di buttare dentro Ejjaki e oggi ha risposto benissimo”.

UNICO RAMMARICO

"Siamo stati bravi ad uscire dalla situazione di classifica in cui eravamo al mio arrivo. Abbiamo fatto un filotto incredibile di risultati, siamo mancati un pò nelle ultime due partite, dove c'è stato un calo fisico, i ragazzi hanno speso tanto per fare tanti punti nelle 10 gare dopo il mio arrivo.

Faccio i complimenti ai ragazzi, perché dal mio arrivo mi hanno aiutato. Ci può stare un po’ di rammarico che quando si fanno prestazioni del genere e poi guardi indietro. I campionati, però, sono lunghi, però per lottare per obiettivi importanti si devono incastrare tante cose. “.


💬 Commenti