header logo

Da Udine non ci sono novità per quanto riguarda la panchina di Sottil, l'allenatore per il momento è saldo alla guida dell'Udinese e dalla Società non arrivano segnali di un ripensamento sulla conferma del tecnico. 

I maggiori quotidiani friulani continuano a spingere per l'esonero e a parlare di possibili sostituti, ma a quanto pare i bianconeri non ne vogliono sapere di cambiare guida tecnica, non per il momento almeno. Sono diversi i nomi proposti, quello di Cioffi è il più gettonato, ma prima ci sarebbe da risolvere il contratto con l'Hellas Verona con il quale è legato fino al Giugno del 2024. L'altro nome è quello di Gotti.

Secondo Calciomercato.com, il club avrebbe dato un ultimatum al tecnico fino al match contro il Lecce di Roberto D'Aversa, in caso di prestazione negativa e risultato non positivo, si procederebbe con il cambio della panchina. 

l'allenatore dell'Udinese Sottil

Sabato l'Udinese ha un'amichevole con il Rijeka

Sottil continua a lavorare sui suoi, su quello che resta rispetto alle convocazioni in Nazionale, e prepara il test contro il Rijeka, formazione della massima competizione croata. 

L'Udinese si prepara per la sfida contro il Lecce

La missione di Sottil è quella di preparare la squadra ad affrontare al meglio la sfida al Lecce, formazione che in questo momento ha trovato una posizione migliore rispetto ai friulani e gode di un buon momento di forma nonostante il duplice ko contro Juventus e Napoli. Naturalmente contro i giallorossi si cercherà la vittoria ma non bisogna trascurare la possibilità di ottenere un ottimo pari.

Chi sono i convocati dell'Udinese per le Nazionali

Sono sette i bianconeri che risponderanno alle convocazioni delle proprie nazionali durante la sosta. Il primo a scendere in campo nelle gare di qualificazioni ai prossimi Europei sarà Festy Ebosele con la sua Irlanda, attesa dalla Grecia il 13 ottobre e da Gibilterra il 16. Gli sloveni Jaka Bijol e Sandi Lovric affronteranno, invece, la Finlandia il 14 e l’Irlanda del Nord il 17. Stesse date in cui giocherà la Serbia di Lazar Samardzic, prima contro l’Ungheria e poi col Montenegro.

Riprendono anche le qualificazioni agli Europei under-21, in programma nel 2025. Thomas Kristensen difenderà i colori della Danimarca nel match del 17 ottobre con la Repubblica Ceca, lo stesso farà il croato Antonio Tikvic, avversarie la Grecia il 13 e la Bielorussia il 17. Simone Pafundi prenderà parte alla doppia amichevole dell’Italia under-19: appuntamento l’11 e il 14 contro i pari età della Serbia.

Lecce, arrestato 31enne intento a rubare un'auto
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"