header logo

“Danilo è sempre stato molto tentato dal Monza. Una realtà in crescita. Poi c’è Galliani che è una garanzia di successo. Il ragazzo ha voluto fortemente il Monza. È stato molto vicino anche lui all’Arabia Saudita. Però quando ha chiamato il Monza non ci ha pensato su due volte”. Lo ha dichiarato l’agente di Danilo D’Ambrosio, Vincenzo Pisacane, ai microfoni di Tuttomercatoweb.

“Ha dimostrato di essere una società che punta molto su giovani ed esperti, ha un allenatore tra i più bravi. Potranno togliersi grosse soddisfazioni. Prima la salvezza, poi devono divertirsi e basta. È stata allestita una squadra importante” ha aggiunto il procuratore.

D'Ambrosio e la sua carriera

Nato a Napoli il 9 settembre 1988, cresce nella Salernitana prima di approdare a 17 anni al Settore Giovanile della Fiorentina. L’esordio coi professionisti avviene col Potenza, nel gennaio 2008, in Serie C. Dopo l’esperienza alla Juve Stabia, nel gennaio 2010 viene acquistato dal Torino, con cui debutta subito in Serie B. In granata conquista nel maggio 2012 la Promozione in Serie A, dove gioca 42 gare, fino al suo trasferimento all’Inter nel gennaio 2014. La sua esperienza nerazzurra dura nove stagioni e mezza, in cui vince un Campionato, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane. Scende in campo anche nella finale di Champions League contro il Manchester City dello scorso 10 giugno. Difensore di grande duttilità ed esperienza, vanta 268 presenze in Serie A con 21 reti, 21 presenze in Champions League e 22 in Europa League. Ha indossato anche la maglia della Nazionale per sei partite.

Lecce-Napoli, dove vedere la partita in tv e in streaming: gli orari e le probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"