header logo

A Lecce, ha disputato una stagione e mezzo. Arrivato nel calciomercato di gennaio 2007 a seguito della chiamata di Papadopulo sulla panchina del Lecce, raccolse 50 presenze nelle due stagioni con il tecnico di Casale, 15 nella seconda parte dell'atipica Serie B con Juventus, Napoli e Genoa e 33 nella cavalcata dell' anno successivo concluso con la finale play-off vinta sull'Albinoleffe. In quel campionato Cottafava siglò anche un gol, nell'1-1 col Pisa del 1 febbraio 2007 (quindicesima giornata) con una bordata da distanza siderale.

Parliamo del difensore centrale Marcello Cottafava che è stato scelto dal Pordenone come allenatore della ripartenza, in una stagione che, dopo la mancata iscrizione in Serie C, dovrebbe vedere i ramarri in Serie D.

A comunicarlo, il Responsabile del Settore Giovanile neroverde Fabio Rossitto: "Ce la stiamo mettendo tutta, con entusiasmo e grande voglia di far bene. Sto notando con piacere il grande entusiasmo con il quale lavorano i giovani che sono stati chiamati a far parte dell’attuale prima squadra, nonché l’abilità di tutto lo staff tecnico che li sta guidando, in primis lo stesso Marcello Cottafava".

La magica promozione

Nel 2007-08 arrivò il primo e unico centro, via playoff (o spareggi) dalla Serie B alla Serie A: ci riuscì il Lecce di Giuseppe Papadopulo, vittorioso contro Pisa, in semifinale, e Albinoleffe, in finale, approdando in Serie A. Cottafava fu uno dei protagonisti assoluti.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"