SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
I NUMERI

Le curiosità della settima giornata di campionato

Scritto da Andrea Sperti  | 

La Lega Serie B sul proprio sito ufficiale ha reso note le curiosità della settima giornata del campionato cadetto:

 396’  Lecce senza reti nei match casalinghi contro il Monza da 396’, ultima rete salentina firmata Rizzolo al 54’ di Lecce-Monza 1-1 nella serie B 1992/93: da allora si contano i residui 36’ di quel match e i restanti 360’ delle intere gare Lecce-Monza 0-0 (in Coppa Italia Serie C 1995/96, in Coppa Italia 1998/99 e in Serie B 2020/21) e Lecce-Monza 0-1, nella serie cadetta 1998/99.

 65/3   In Crotone-Ascoli il coach rossoblù Francesco Modesto ex di giornata: dal gennaio 2004 al giugno 2005 ha vestito la maglia dell'Ascoli, sommando 65 presenze e 3 gol in partite ufficiali, con la promozione in A 2004/05 dei bianconeri marchigiani, l'ultima trascurata conseguita nella storia del sodalizio bianconero.

    In Pisa-Reggina sfida fra due delle 4 formazioni cadette 2021/22 che ancora non hanno subito sconfitte in questo campionato, insieme a Brescia e Frosinone. Alfredo Aglietti alla 300° panchina ufficiale in Serie B, dove finora ne conta 299 con bilancio di 100 vittorie, 108 pareggi e 91 sconfitte. L'attuale allenatore della Reggina ha guidato Viareggio, Empoli, Novara, Virtus Entella, Ascoli, Hellas Verona, ChievoVerona e attualmente la formazione calabrese, esordendo in cadetteria il 22 agosto 2010, Frosinone-Empoli 2-3.

 434   Il Parma non segna al “Mazza” di Ferrara dal 10 ottobre 1982, 2-0 in Serie C-1, con secondo gol firmato Mariani al 16’, da allora si contano i residui 74’ di quel match e i 4 seguenti, finiti 0-0 nella C-1 1983/84, 1-0 per i biancazzurri nella C-1 1985/86, nella A 2018/19 e 2019/20, con astinenza totale – dunque – pari a 434’.

    Al “Teghil” in scena Pordenone-Vicenza, sfida tra le formazioni cadette 2021/22 che, finora, hanno mandato in rete il minor numero di calciatori di questo campionato: 2 e che hanno segnato meno: 2 gol a referto per i neroverdi, 4 per i biancorossi (come il Como) ed anche fra due delle 5 compagini ancora senza vittorie (come Alessandria, Crotone e Como).

 42   Fabio Caserta grande ex di giornata nel posticipo Benevento-Perugia: ha allenato i biancorossi umbri l'anno scorso, riportandoli prontamente in serie B vincendo il girone B di Lega Pro, finendo a pari punti col Padova (79 entrambe), ma salendo grazie agli scontri diretti favorevoli: 3-0 biancorosso al “Curi”, 0-1 in terra veneta. Per Caserta sulla panchina del Grifone umbro 42 panchine con score di 25 vittorie, 10 pareggi e 7 sconfitte.