SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
MATCH-DAY

Lecce-Pisa: le probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Scritto da Filippo Verri  | 

Lecce e Pisa si affronteranno nella 36esima giornata del campionato di Serie B.

Di seguito le probabili formazioni e tutte le informazioni utili della sfida.

LECCE-PISA: DOVE E QUANDO SI GIOCA

La gara tra Lecce e Pisa si giocherà presso lo stadio Via del Mare.
La Lega ha stabilito in lunedì 25 aprile alle ore 15 la data e orario del match.

LECCE-PISA: DOVE VEDERLA IN TV ED IN STREAMING

Lecce-Pisa, come tutta la Serie B, sarà trasmessa in diretta streaming da DAZN e Helbiz, in satellitare su Sky.

Pianetalecce.it vi offrirà una diretta del tabellino con aggiornamenti in tempo reale a partire dal primo minuto di gioco, le pagelle, la moviola, le parole dei protagonisti e una live streaming post partita in esclusiva su Twitch.

LECCE-PISA: COME SCENDEREBBE IN CAMPO LA SQUADRA DI D’ANGELO

Pisa (4-3-1-2): Livieri; Birindelli, Leverbe, Caracciolo, Beruatto; Siega, Nagy, Marin; Benali; Torregrossa, Puscas. All. D'Angelo

LECCE-PISA: COME SCENDEREBBE IN CAMPO LA SQUADRA DI BARONI

LECCE (4-3-3): Gabriel; Calabresi; Lucioni, Tuia, Gallo; Blin, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. All. Baroni

Mentre tra i pali la presenza di Gabriel non è in discussione, in difesa è probabile il ritorno di Gallo dopo la prestazione sottotono di Barreca. L'ex Palermo aveva infilato una serie di ottime performance mentre il calciatore di proprietà del Monaco è apparso sottotono a Reggio Calabria.

Al fianco dell'intoccabile Lucioni sarà ballottaggio tra Tuia e Dermaku, con il primo in vantaggio sul secondo poiché il più utilizzato di recente. A destra spazio a Calabresi, divenuto un intoccabile di Baroni, con Gendrey pronto eventualmente a subentrare.

In cabina di regia ci sarà indiscutibilmente Hjulmand, mentre rientrerà dalla squalifica Blin che molto probabilmente partirà dall'inizio come mezzala destra. Il terzo posto, quello a sinistra, sarà conteso da Gargiulo, Bjorkengren e Helgason. Difficile vedere l'islandese a piede invertito: potrebbe partire dall'inizio Gargiulo, sia per duttilità che per personalità.

Pochi dubbi in attacco cove verrà riproposto il tridente delle grandi occasioni composto da Strefezza, Coda e Di Mariano. Baroni avrà a disposizione varie risorse dalla panchina per cambiare il match a gara in corso come Rodriguez, Ragusa, Asencio, Majer e Faragò.


💬 Commenti