header logo

AGGIORNAMENTO

Adesso è ufficiale:

"L'U.S. Lecce comunica che la conduzione tecnica della 1^ squadra è stata affidata a mister Roberto D'Aversa. Il tecnico ha sottoscritto un accordo della durata di un anno, con opzione in caso di raggiungimento della salvezza.
Formeranno lo staff tecnico a disposizione di mister D’Aversa l’allenatore in seconda Andrea Tarozzi, il collaboratore tecnico Salvatore Sullo, il collaboratore tecnico e match analyst Simone Greco, il preparatore atletico Danilo Massi, il preparatore atletico e recupero infortunati Giovanni De Luca ed il preparatore dei portieri Luigi Sassanelli".


23 GIUGNO - Si è fatta attendere la decisione del Lecce in merito all’allenatore che siederà in panchina nella stagione 2023-24. Lunedì mattina i giallorossi, attraverso un comunicato ufficiale, hanno annunciato l’addio di mister Marco Baroni dopo due stagioni.

Da quel momento è partito il toto allenatore, con un profilo sempre in pole position: Roberto D’Aversa. In questi giorni Corvino e Trinchera si sono confrontati con più tecnici, compiendo la propria scelta in maniera oculata. Nel calderone diversi nomi, tra cui Giampaolo.

Oggi sono state sciolte le riserve: il Lecce ha presentato l’offerta definitiva a mister D’Aversa e si attende solo la sua ultima parola per l’ufficialità. Prima del rush finale salvezza, lo scorso maggio il mister, ai microfoni di Sky Sport, aveva speso parole al miele per il progetto dei salentini, ed ora ne farà parte. Si tratta di un allenatore col quale il Lecce troverà continuità nella proposta di gioco, poiché l’ex Lanciano ha già proposto il 4-3-3 e le sue formazioni si sono contraddistinte per grande solidità difensiva e pericolosità in contropiede.

D’Aversa è un allenatore che ha fatto la gavetta e ha raggiunto la Serie A scalando tutte le categorie, essendo partito dalla C col Parma. Proprio coi crociati ci fu il doppio salto e l’approdo in massima serie, dove raggiunse due salvezze consecutive senza patemi d’animo, superando prima quota 40 e poi quota 50 punti.

Successivamente, le strade di D’Aversa e del Parma si separarono di comune accordo, ma il club richiamò l’ex allenatore in seguito all’inizio difficile di mister Liverani. In quell’occasione, l’ormai prossimo mister del Lecce non riuscì a salvare un’organico anche tallonato dagli infortuni.

Dopo Parma, D’Aversa ha svolto solo un’altra esperienza in Serie A, sulla panchina della Samp. In Liguria venne esonerato nonostante un girone di andata in zona salvezza con 20 punti in classifica.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"