BEFFA DAL DISCHETTO

Coppa Italia Primavera, Lecce che peccato! Ai rigori passa la Roma

Scritto da Filippo Verri  | 

Beffa dal dischetto per il Lecce Primavera, che oggi è stato ospite della Roma in una sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Un match importante conquistato dai salentini attraverso i successi contro Lazio e Crotone, perso solo dagli undici metri.

È terminata 0-0 dopo i tempi supplementari, con gli ospiti che hanno retto miracolosamente contro un avversario inevitabilmente più forte. La Roma da diverse stagioni è protagonista del campionato Primavera e gli ottavi di finale in casa propria sono stati un grosso vantaggio.
Con audacia e fortuna i salentini non hanno subito un gol per 90 minuti, venendo salvati da tre pali.

Ai supplementari, poi, la gara è tornata in equilibrio. Nessuna clamorosa occasione per i padroni di casa, mentre il Lecce ha persino rischiato di vincerla, ma Corfitzen è stato murato dall'estremo difensore avversario. 

Amara debacle ai rigori, battuti davvero male dagli uomini di Coppitelli.
Hasic, primo battitore, ha aperto il destro ma ne è uscito un tiro lento e piuttosto centrale, facile da addomesticare per il portiere della Roma. Ancora peggiore il tentativo di Dorgu, che con una finta ha sperato di spiazzare l'estremo difensore, che rimanendo centrale ha raddoppiato gli interventi positivi.

Ha riaperto tutto Borbei con due salvataggi fondamentali, di cui l'ultimo al match-point.
I salentini hanno accorciato le distanze con Samek e Corfitzen, ma il rigore decisivo per andare ad oltranza è stato sparato oltre la traversa da Berisha.
Termina purtroppo così, a testa alta, l'avventura in Coppa Italia del Lecce.

IL TABELLINO

ROMA: Baldi; Louakima (dal 101' Missori), Pellegrini, Chesti, Falasca; Pisilli, Faticanti (C), D'Alessio (dal 78' Vetkal); Cassano, Padula, Cherubini (dal 102' Ruggiero). A disposizione: Razumejevs, Del Bello, Missori, Foubert-Jacquemin, Ivković, Vetkal, Oliveras, Koffi, Misitano, Silva, Ruggiero, Ciuferri, Graziani, João Costa. Allenatore: Guidi

LECCE: Borbei; Muñoz, Paşcalău, Hasić, Dorgu; Samek, Vulturar (C), Berisha; Daka (dal 63' Corfitzen), Burnete, Salomaa. A disposizione: Moccia, Leone, Russo, Carrozzo, Dell'Acqua, Corfitzen, Minerva, Gueye, Vescan-Kodor, Borgo, Milli. Allenatore: Coppitelli

AMMONITI: 2' Pisilli (R); 36' Vulturar (L); 116' Faticanti (R); 121' Pascalau (L);