SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
TUTTI INSIEME

Sticchi Damiani e Liguori in coro: "Riempiamo il Via Del Mare". Intanto la prevendita...

Scritto da Andrea Sperti  | 

Adesso le polemiche lasciano il tempo che trovano e non hanno ragione d'esistere, almeno non a 3 giornate dal termine di questo assurdo campionato.

Il pareggio di ieri tra Monza e Brescia ha permesso al Lecce di rimanere artefice del proprio destino ma ora non si potrà più sbagliare ed anche la dirigenza giallorossa ne è consapevole.

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ieri sera ha voluto lasciare un messaggio attraverso il proprio profilo Facebook, chiedendo ai tifosi di stare vicino alla squadra e di riempire lo stadio il 25 aprile contro il Pisa.

Ecco di seguito le sue parole:

“Anche se oggi abbiamo sbagliato (e mi dispiace terribilmente), aiutiamo i ragazzi perché sono giovani, hanno grandi valori e vanno sostenuti fino alla fine. Lunedi deve spingere tutto il Salento”.

Anche Corrado Liguori, vicepresidente della formazione giallorossa, ha chiesto la mano del Salento per la prossima sfida di campionato. Ovviamente non è facile commentare la partita di ieri e per questo i due dirigenti hanno deciso di concentrarsi per lo più sulla prossima sfida:

“Nonostante la sconfitta di oggi dipende ancora tutto da noi… In 30.000 al Via del Mare per portare a casa la vittoria!”.

I DATI DELLA PREVENDITA

Intanto, il Lecce, attraverso un comunicato ufficiale, ha reso noto che per la sfida del prossimo lunedì sono stati venduti già 7000 biglietti. I tifosi giallorossi, quindi, hanno risposto presente all'appello della società e nelle prossime ore ci sarà una vera e propria corsa al tagliando, per non perdersi questo importante e decisivo scontro diretto.

Il record di spettatori di questa stagione risale alla sfida contro il Parma, alla quale hanno assistito circa 18000 tifosi giallorossi. L'impressione, in ogni caso, è che questo dato possa essere superato il 25 aprile, con la compagine salentina che ha bisogno della spinta del suo popolo. 


💬 Commenti