GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
CONFERENZA STAMPA

Baroni: "La partita con l'Inter ci serve per crescere. Tuia si è allenato bene"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Marco Baroni, tecnico del Lecce, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Sassuolo, in programma domani alle ore 20:45. Ecco di seguito le sue parole: 

SASSUOLO 

“L’atteggiamento nostro non deve cambiare. Abbiamo già una partita addosso e non è poco, soprattutto per come siamo partiti. I ragazzi esordienti hanno conosciuto la categoria ed ora mi aspetto una crescita, anche dal punto di vista della gestione della partita. L’impatto è stato devastante perché abbiamo preso gol all’esordio alla prima azione. Potevamo scioglierci ed invece abbiamo saputo reagire e tirare fuori la testa, facendo una partita all’altezza. Contro il Sassuolo sarà una gara complicata, contro una squadra che ha valori tecnici altissimi, che ha saputo mettere nel palleggio sotto la Juventus. Sarà un bel test, ci siamo preparati, ci saranno delle difficoltà in campo ma lo sappiamo. Il dolore fisico che ci è rimasto addosso degli ultimi 5 secondi ci servirà per crescere. Abbiamo lavorato bene, tutti hanno una settimana di lavoro in più e questo non può fare che bene”.

TUIA 

“Tuia? È disponibile, si è allenato bene. Adesso farò delle valutazioni dal punto di vista di gestione della partita. L’ultima volta nei cambi sono arrivato un po' corto, quindi dovrà vedere anche questo”. 

SCELTE DI FORMAZIONE 

"Corvino dice che ci sono pochi difensori. Ha ragione perché il calcio è cambiato. Se un giocatore va addosso, sa marcare con intelligenza allora può fare il difensore. Blin e Baschirotto per me non sono stati una sorpresa. Ovvio che poi ci sono anche gli avversari e bisogna tenere anche conto di questo. 

Ai miei giocatori dico sempre di pensare in 16. Noi dobbiamo lavorare tutti insieme per scalare questa montagna. Helgason e Gonzalez? Potrei invertirli in questa gara, ma non cambierebbe nulla. Uno dei due va sicuramente in campo, ma ancora non ho deciso". 

PUNTA CENTRALE 

“Ceesay non può fare il lavoro che ha fatto nell’ultima partita per 90 minuti, è impossibile. Lorenzo Colombo deve entrare meglio ma stiamo lavorando per questo. Abbiamo anche Persson che ha grande fisicità. Ceesay ha lavorato molto bene per tutta la partita. La disponibilità di questo ragazzo mi ha convinto da subito”. 

PALLE INATTIVE CONTRO L'INTER

“Sapevamo che contro l’Inter avremmo sofferto sulle palle inattive. Aspettavamo che arrivasse la fine, ma nel calcio non bisogna mai attendere ma sempre andare. Tutti potevamo fare meglio e lo abbiamo analizzato in settimana. Questa partita ci insegna tanto sotto tutti i punti di vista”.

ASKILDSEN

“Ha avuto un problema, è rientrato in settimana ma sta bene. Ha un problema di condizione, ma è normale. In questa partita sicuramente andrà in campo”. 


💬 Commenti