SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
ANTI-VIGILIA

Clotet punta il Lecce: “Col Cosenza prova di maturità. Rossi? Importante oltre il gol”

Scritto da Filippo Verri  | 

Josep Clotet, allenatore della SPAL, ha commentato in conferenza stampa la vittoria per 0-1 ottenuta sul campo del Cosenza
Le sue dichiarazioni sono state riportate da Pianeta Serie B:

”Prima di tutto per noi era importante innalzare il livello della mentalità, era ciò che chiedevo alla squadra. Dopo la sconfitta contro l'Alessandria non era semplice venire qui a vincere. Abbiamo disputato una partita d'attesa proprio perché consapevoli di come giocava il Cosenza. Vogliamo ridurre il rischio e migliorare il lavoro in fase difensiva, oggi abbiamo dato una buona prova di maturità. Era importante ridurre anche gli errori individuali. Abbiamo approfittato delle difficoltà del Cosenza sui calci d'angolo per segnare il gol vincente. Ho deciso di schierare l'attacco a tre anche e soprattutto per alzare maggiormente il pressing. Il loro dominio del gioco è chiaro, ma ce lo aspettavamo. Oggi abbiamo badato più alla quantità che alla qualità. Se abbiamo retto mezz'ora di attacchi costanti del Cosenza, vuol dire che abbiamo fatto una buona partita. Ci è mancato qualcosa sotto l'aspetto della gestione della palla, ma il carattere mi è piaciuto. La squadra ha saputo leggere la partita. Seculin è dovuto uscire per via di un problema all'adduttore, avvertito durante l'allenamento. Vicari è stato espulso in seguito ad un po' di tensione in area, entrambe le squadre volevano vincere. Rossi è stato importante oggi, non solo per il gol".


💬 Commenti