header logo

Leonardo Pavoletti, dopo aver trascinato il Cagliari in Serie A con la rete nella finale playoff al 94’ contro il Bari, ha sciolto ogni dubbio sul suo futuro in rossoblù: “Ho parlato con Claudio Ranieri e mi ha convinto: voglio scrivere un nuovo bel capitolo della mia storia con il Cagliari. So di non essere quello di cinque anni fa, ma sarò sempre a disposizione di questa maglia. E poi credo di poter ancora fare dei gol pesanti da tre punti”.

IL PATTO CON RANIERI 

Un Ranieri che lo ha utilizzato con il contagocce nella corsa finale playoff dell’ultima Serie B, un uso in tono minore che aveva anche fatto riflettere a Pavoletti, dopo sei campionati, all’addio alla Sardegna. Però è servito un colloquio schietto con il tecnico romano alla punta toscana per immaginare un progetto effettivamente a vita con il club sardo: “Dopo Bari, da professionista, aveva analizzato la mia utilità nel progetto, ma Ranieri mi ha detto che gli servo come giocatore e come uomo nello spogliatoio. Non partirò secondo a nessuno e poi deciderà lui. Con Ranieri a Cagliari è cambiato tutto. Sa creare un grande gruppo e ci fa sentire una famiglia”.

IL LEGAME CON LA CITTÀ 

Pavoletti e Cagliari, un affetto che da anni è diventato quasi intoccabile, tanto che il desiderio del bomber ex Napoli e Genoa resta quello di restare ancora a lungo nel club sardo: “Ho ancora un anno di contratto e credo ancora in un prolungamento. Poi se quest’anno farò male sarò il primo a togliere il disturbo, ma con questa piazza fin dal primo giorno ho costruito un legame particolare. Dopo la promozione ho deciso di non fare le vacanze. Sono rimasto in città perché tutti venivano a stringermi la mano e la felicità nei loro occhi mi rendeva contento. Sono rimasto quasi un mese vivendo in questo entusiasmo continuo”. 

Pavoletti che gioca anche sul mercato, con il Cagliari alla caccia di un centravanti dopo l’infortunio di Lapadula: “Se io fossi il direttore sportivo non prenderei nessuno, tanto c’è Pavoletti (ride, ndr). Mentre ho visto che Shomurodov (neo-acquisto in attacco in prestito dalla Roma) si sta ambientando bene e ha voglia di riscattarsi dopo alcuni momenti meno fortunati”.

locandina open day
locandina open day
"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti