header logo

Al termine dell'allenamento di questo pomeriggio, Mister Andrea Sottil ha convocato 25 giocatori per la sfida contro il Lecce di domani al Bluenergy Stadium. Assente per un risentimento avvertito durante la rifinitura Kristensen.

Udinese-Lecce: i convocati di Sottil

Portieri: 1 Silvestri; 40 Okoye; 93 Padelli

Difensori: 5 Guessand; 12 Kamara; 13 Ferreira; 16 Tikvic; 18 Perez; 27 Kabasele; 29 Bijol; 33 Zemura 

Centrocampisti: 2 Festy; 4 Lovric; 6 Zarraga; 8 Quina, 11 Walace; 21 Camara; 24 Samardzic; 32 Payero; 37 Pereyra

Attaccanti: 7 Success; 15 Akè; 17 Lucca; 26 Thauvin; 80 Pafundi

Indisponibili: Masina, Semedo, Davis, Ehizibue, Deulofeu, Brenner, Ebosse, Kristensen

Udinese

La preview di Udinese-Lecce

(da Udinese.it) Si terrà domani il 31esimo confronto in Serie A tra Udinese e Lecce. Il bilancio dei precedenti è favorevole ai bianconeri, a quota 17 successi contro gli 11 giallorossi. Completano il conto due pareggi. Al Bluenergy Stadium i padroni di casa cercheranno di vendicare la sconfitta subita il 28 aprile scorso, quando al Via del Mare un rigore di Gabriel Strefezza permise ai salentini di vincere 1-0.

La cabala pende dalla parte dell’Udinese. Tra le squadre affrontate almeno 10 volte in casa nel massimo campionato, col Lecce si vanta la miglior percentuale di successi interni: il 73%, frutto di 11 vittorie, un pari e tre sconfitte. In queste 15 gare le Zebrette hanno messo a segno 31 gol, per una media di oltre due marcature a partita. Solo una volta, il 23 dicembre 2001, i bianconeri non hanno trovato il fondo della rete.

Uno stimolo per gli attuali bianconeri, nessuno dei quali per ora ha segnato ai giallorossi. Lorenzo Lucca è l’unico in stagione ad aver realizzato almeno un gol e un assist in Serie A, e dopo il gran destro contro il Genoa potrebbe diventare il primo italiano dell’Udinese a segnare per due partite casalinghe di fila da luglio 2020. A riuscirci all’epoca fu Kevin Lasagna, che timbrò il cartellino con Atalanta (doppietta), Genoa e Sampdoria.

Per innescare il centravanti di due metri saranno utili le assistenze dalle fasce. Hassane Kamara si è mostrato uno specialista al riguardo, con ben nove cross riusciti su azione. Meglio del laterale ivoriano in campionato hanno fatto solo Federico Dimarco e Patrick Ciurria (10 entrambi).

Le formazioni hanno finora dimostrato grande aggressività, al punto da essere due delle tre squadre ad aver vinto più duelli: l’Udinese ne conta 409, il Lecce 408. I padroni di casa, inoltre, vantano tra le proprie fila tre dei quattro difensori migliori in questa categoria: Jaka Bijol (49 duelli vinti), Nehuen Perez (47) e Festy Ebosele (45).

Si incroceranno nuovamente le strade di mister Andrea Sottil e Federico Baschirotto. Il centrale avversario ha raccolto 31 presenze in Serie B con la maglia dell’Ascoli nella stagione 2021/22, tutte arrivate con il tecnico di Venaria Reale in panchina. 

Lecce: occhi ben aperti, il cammino è ancora lungo
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"