SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
DA PROFESSIONISTA

Immobile torna nel Salento: al Via Del Mare la prima gioia della sua carriera

Scritto da Andrea Sperti  | 

Ciro Immobile ha giocato al Via Del Mare da avversario in sole due occasioni. Il centravanti biancoceleste, infatti, ha disputato due sole gare nell’impianto dei salentini e non è mai riuscito a strappare un risultato positivo alla formazione giallorossa.

Lecce, però, per la sua carriera rappresenta una tappa da ricordare per sempre. Nel Salento, infatti, esattamente il 27 ottobre del 2010, l’attaccante napoletano ha segnato la sua prima rete da professionista. All’epoca indossava la maglia del Siena, era in prestito dalla Juventus, e stava giocando il terzo turno di Coppa Italia con i toscani. La formazione bianconera in quell’occasione era allenata dal tanto contestato Antonio Conte, anche lui alle prime avventure della sua ormai lunga carriera da allenatoeìre.

Immobile ha segnato il gol del vantaggio ospite di destro su assist di Reginaldo. Quella partita è finita poi 3 a 2 per i giallorossi grazie alle reti di Bertolacci, Corvia e Chevanton. Stiamo palrando dell'era De Canio, con una squadra che subiva parecchio ma che regalava anche sprazzi di ottimo calcio ai suoi sostenitori.

La seconda ed ultima volta di Ciro Immobile al Via Del Mare, invece, risale ad un indimenticabile Lecce-Lazio della stagione 2019-2020, annata irrimediabilmente segnata dal Covid. La formazione biancoceleste in quell’occasione ha perso contro i giallorossi e detto veramente addio alle sue ambizioni Scudetto. L’ex attaccante del Torino in quella gara non è riuscito mai a rendersi pericoloso dalle parti di Gabriel, sprecando anche diverse occasioni da gol confezionate dai suoi compagni.

Adesso Ciro torna nel Salento per la terza volta. Ha recuperato dall’infortunio e non vede l’ora di giocare ma sulla sua strada troverà una difesa sempre attenta in queste prime 15 giornate ed uno stadio ribollente di passione per i propri beniamini. I centrali salentini dovranno fare attenzione ai suoi movimenti e lasciarlo a secco in un match molto delicato.