SEGUI LA DIRETTA DELLA CONFERENZA STAMPA DIRETTAMENTE SU TWITCH!

RICORDO

Brescia, Ayé: "Il gol più importante è stato quello segnato al Lecce"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Florian Ayé, attaccante del Brescia, ha parlato della sua stagione ai canali ufficiali del club lombardo, citando anche un episodio che ha come protagonista il Lecce di Corini: 

"E 'stata una stagione lunga e difficile, con tante partite ravvicinate, molto dura: non abbiamo neppure iniziato bene, ma per fortuna ci siamo ripresi, nel girone di ritorno ci siamo divertiti molto raggiungendo anche i playoff. , Ho fatto tanti gol Che Hanno aiutato La Squadra, e di questo sono davvero felice. Il Più Importante? Quello segnato al Lecce al 92' , Eravamo sotto di Una rete e l'Aver recuperato la partita has been per noi un'iniezioni di fiducia. Il 18 dello scorso anno non mi piaceva molto, volevo cambiarlo, e il presidente mi ha suggerito il 20: ho deciso per quello.La mia esultanza? Rappresenta una colomba, simbolo di pace e amore, concetti molto importanti per me. Sono cresciuto con il mito di Didier Drogba, è lui il mio modello, mentre adesso seguo i grandi attaccanti come Cavani, Benzema, Lewandowski. Giocare con la Nazionale francese è per me motivo di orgoglio, un sogno, posso giocatore con calciatori che militano nelle grandi squadre. Cosa mi piace? Il football americano e i Manga giapponesi, ma mi piace molto anche cucinare, la cucina italiana è una delle migliori. Dispiace non ci sia il pubblico, il calcio è uno spettacolo, e abbiamo sofferto molto la mancanza del loro sostegno dentro lo stadio, ma speriamo di averli presto".

LEGGI ANCHE: Serie B 21/22: ecco quando si parte. Le date ufficiali


💬 Commenti