SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL DATO

Lecce, il dato aggiornato sulla campagna abbonamenti

Scritto da Filippo Verri  | 

Dopo qualche giorno difficile adesso finalmente sembra essersi sbloccata la situazione relativa alla campagna abbonamenti in casa Lecce
Sono noti i disagi avvenuti nelle ore immediatamente successive al lancio, con lunghe file e attese insostenibili fuori dal Via del Mare per centinaia di tifosi.

Ai blocchi di partenza si era deciso di dedicare tre giorni (9-10-11 giugno) ai sottoscrittori di Lecce Program, in modo da fornire una sorta di corsia preferenziale a quest'ultimi, ma nella realtà si è avuto l'effetto contrario. Difatti numerose persone hanno assalito lo stadio (unico punto vendita in quella fase) e in molti sono rimasti a mani vuote nonostante ore di attesa.
In seguito ad una prima giornata difficile il club era intervenuto con un comunicato, dedicando il “giorno 2” a chi aveva fatto vanamente la fila, però anche questa decisione non si è rivelata risolutiva.

Le lunghe attese sono continuate fino ad una settimana fa, quando la società di Via Colonnello Costadura ha diramato un'ulteriore nota con provvedimenti decisamente più drastici.
Tra le nuove linee guida è da evidenziare la possibilità di sottoscrivere l'abbonamento online (con modalità che verranno indicate prossimamente) e la proroga della prelazione per i vecchi abbonati fino a luglio inoltrato.

In questo modo chi è sempre stato al fianco del Lecce vanta concretamente una corsia preferenziale, in quanto il posto occupato nella stagione 2019-20 non sarà disponibile alla vendita per molte settimane.

Il dato avanza sensibilmente ed ora sono circa 6000 i giallorossi che occuperanno gli spalti del Via del Mare in Serie A; c'è da aspettarsi un ulteriore slancio nelle prossime ore, con il Salento che sta rispondendo come sempre presente all'appello della società. Se si dovesse continuare con questo andazzo, l'impianto leccese il prossimo anno regalerà sicuramente un bel colpo d'occhio. 


💬 Commenti