header logo

INDICE


Che tipo di giocatore è Nicola Sansone: in quali ruoli può giocare

È un centrocampista veloce e tecnico, che può giocare in vari ruoli e schemi. È bravo a creare assist e a saltare l’uomo, ma non segna molto. I suoi allenatori lo apprezzano per la sua utilità tattica e il suo sacrificio.

Nicola Sansone: età, luogo di nascita, nazionalità

Nato a Monaco di Baviera il 10 Settembre 1991. Di nazionalità italiana e con cittadinanza tedesca.

Il contratto di Nicola Sansone

Ha firmato un contratto fino al 30 Giugno del 2025.

Nicola Sansone, la carriera

Ha giocato in diverse squadre in Germania, Italia e Spagna. Sansone ha iniziato nel Bayern Monaco, ma non ha mai esordito in prima squadra. Ha poi giocato in prestito al Crotone e al Sassuolo, prima di essere acquistato dal Parma, dove si è messo in luce segnando a molte squadre importanti. Nel 2016 è passato al Villarreal, dove ha segnato il suo primo gol in Primera División con un tiro da 52 metri. Nel 2019 è tornato in Italia, al Bologna, dove ha giocato fino al 2023, quando è rimasto svincolato. L’anno successivo ha firmato un contratto biennale con il Lecce, dove ha segnato la sua prima rete contro il Milan.

Nicola Sansone e la Nazionale italiana

Ha giocato con tutte le categorie giovanili, dall’Under-17 all’Under-21, partecipando anche al campionato europeo Under-21 in Israele nel 2013. Ha debuttato con la nazionale maggiore nel 2015, in un’amichevole contro il Portogallo, e ha preso parte alle qualificazioni al Mondiale di Russia 2018, giocando una partita contro la Macedonia del Nord.

Quale squadra tifa Nicola Sansone

Secondo alcune fonti tiferebbe Milan.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Chi è Gabriel Strefezza: profilo giocatore, caratteristiche, contratto