GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
PERICOLO SCAMPATO

Nulla di grave per Umtiti: i dettagli

Scritto da Filippo Verri  | 

Sospiro di sollievo per il Lecce, da ieri in apprensione per le condizioni di Samuel Umtiti.
Leader della difesa, in apertura di ripresa l'ex Barcellona ha dovuto sventolare bandiera bianca in seguito ad uno scontro di gioco. Il calciatore ha chiesto subito il cambio e lo staff medico ha certificato il problema che lo ha costretto alla sostituzione.

In presa diretta è stato difficile da casa capire cosa fosse successo al campione del mondo, che in passato è stato tormentato da problemi muscolari. Umtiti è uscito dal terreno di gioco toccandosi il gluteo e, per fortuna, non è un infortunio grave il suo.
Il francese ha infatti preso una forte botta al gluteo che ha provocato un fastidio lungo il nervo sciatico.

In queste ore Umtiti sta già meglio, così oggi ha svolto terapie e domani dovrebbe proseguirle: c'è fiducia e nei prossimi giorni dovrebbe recuperare. La sua guarigione completa entro mercoledì (c'è l'Atalanta) è in dubbio, tuttavia dovrebbe tornare a disposizione di Baroni per lo scontro diretto con la Samp.
In questo momento i salentini non possono fare a meno di un calciatore del suo livello, che contro l'Udinese ha fatto la differenza.

Con il numero 93 in campo, la linea difensiva dei giallorossi si è mossa alla perfezione e purtroppo la differenza si è vista in seguito alla sostituzione forzata.
Lo stesso Dermaku non era al top: in settimana aveva avuto un problema all'adduttore e ha giocato con le infiltrazioni. Nonostante l'abbondanza numerica, il Lecce ad Udine ha dovuto affrontare una mini emergenza, perchè oltre a Umtiti e Dermaku, neppure Pongracic era al top.

Il croato in settimana aveva accusato un fastidio al ginocchio e non ha preferito rischiare. Considerando che Tuia era out (non convocato) l'unico centrale di ruolo a disposizione in panchina era Cetin.