SEGUI LA PUNTATA

EMOZIONI

Lecce-Cittadella sarà anche la partita di due ex giallorossi

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il Lecce nel prossimo match di campionato, in programma il 1° maggio, dovrà sfidare il Cittadella di Venturato, una squadre che i giallorossi non hanno mai battuto nella loro storia in gare ufficiali.

Oltre al tabù da sfatare, i salentini dovranno stare molto attenti a due ex dell’incontro, due giocatori che hanno il compito di fare gol e proveranno a scombinare i piani del Lecce. Stiamo parlando di Marco Rosafio e Giacomo Beretta.

Il primo è cresciuto nelle giovanili del Lecce ed è stato di proprietà dei giallorossi fino al 2016. In totale ha disputato 10 partite con la maglia della compagine salentina, con all’attivo un solo gol. Dopo tante esperienze tra Serie C e Serie D, è arrivata per lui la grande opportunità del Cittadella, una società seria che crede nel lavoro dei giovani. In questa stagione ha già collezionato 27 presenze, seppur molte da subentrato, trovando la via del gol in una sola occasione.

Giacomo Beretta, invece, è arrivato al Cittadella nel mercato di gennaio ed ha già timbrato il cartellino per 3 volte in 11 presenze. L’ex prodotto della Primavera del Milan è arrivato nel Salento proprio in prestito dai rossoneri. In quel campionato, culminato con la finale dei play off persa in quel di Frosinone, Beretta ha segnato 7 gol, tra cui la rete del vantaggio contro i ciociari. Sebbene abbia giocato un solo anno con il Lecce, il centravanti veneto è entrato nel cuore della gente per l’attaccamento alla maglia dimostrato in quella stagione. 

La retroguardia giallorossa dovrà fare molta attenzione alle sortite offensive della compagine granata, che ha nelle corde un gioco ammaliante ed efficace, con gli attaccanti tutti in grado di fare male alla prima occasione. 


💬 Commenti